BLOOD TSUNAMI – For Faen!

BLOOD TSUNAMI – For Faen!

E riecco in pista i Blood Tsunami, combo norvegese dedito a un classico thrash metal d’impatto famoso per avere in formazione Bard Faust, pezzo da ’90 della scena norvegese. “For Faen!” è il loro terzo album, prodotto dalla norvegese Indie Recordings e che esce a quattro anni di distanza da “Grand Feast For Vultures”. Rispetto al precedente lavoro, dove i quattro avevano allargato lo spettro delle loro composizioni inglobando parecchie influenze heavy metal, il gruppo recupera l’amore per le radici del genere. E quindi canzoni brevi, suoni più grezzi e ritmi incalzanti per un CD che pure conserva l’amore per la melodia (dispensata in sapienti e brevi assoli di chitarra) ma incentra tutto il suo essere nel thrash metal anni ’80. Basti pensare che le dieci canzoni durano assieme mezz’ora o poco più; assalti frontali, insomma, a partire da “The Butcher Of Rostow”, pezzo perfetto per aprire un album d’impatto quale questo e seguito da “Dogfed”, altra composizione dal ritmo serrato, dalle urla rabbiose e dal tempo di batteria al solito incalzante – Bard Faust è noto infatti per avere uno stile tecnicamente scarno ma molto duro, diretto. Senza fronzoli quindi, il drummer dà il tempo ai Blood Tsunami, formando con chitarra e basso (l’addetto alla quattro corde è l’unico nuovo membro del gruppo) un muro sonoro che non si segnala per inventiva ma che non perde un briciolo di potenza e durezza lungo l’intera scaletta. A fine ascolto le canzoni che più ci rimangono in testa, detto della somiglianza generale che le accomuna, sono “In The Dungeon Of Rats”, la già citata “Dogfed” (neanche due minuti la durata di questa sfuriata), “The Rape Of Nanking” (anche questa sotto i due minuti), la old-school “Unholy Nights” (sembra di ascoltare i Metallica degli esordi) e la coinvolgente e groovy “B.T.K.” (un minuto o poco più di durata). Messe al bando sperimentazioni e influenze difformi dal thrash metal professato dagli esordi, i Blood Tsunami consegnano un lavoro che i puristi del thrash apprezzeranno, meglio della precedente pubblicazione che infatti gli vale mezzo punto in più.



Informazioni Album

Durata: 00:31:00

Disponibile dal: 11/03/2013

Etichetta: Indie Recordings

Distributore: Audioglobe

Tracklist

1. Butcher of Rostov

2. Dogfed

3. The Rape of Nanking

4. The Dungeon of the Rats

5. Metal Fang

6. The Brazen Bull

7. Grave Desecrator

8. Unholy Nights

9. B.T.K.

10. Krokodil


Link

Ultimi contenuti correlati

Consulta l'archivio per: BLOOD TSUNAMI

I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti degli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.

  • http://www.facebook.com/darth.raider.14 Darth Raider

    se poteste sempre indicare l’etichetta discografica nelle recensioni, dopo il titolo, non sarebbe male…e magari anche un linkino per l’ascolto di qualche pezzo o samples dell’album (myspace, bandcamp, soundcloud, etc.)

  • barabba

    guarda bella gioia che l’etichetta la trovi nella parte sotto la recensione che si chiama informazioni album e subito sotto trovi anche i link… baci