CONVULSE – Inner Evil

Pubblicato il 18/01/2013 da
convulse - inner evil - 2013
voto
6.0
  • Band: CONVULSE
  • Durata: 00:12:00
  • Disponibile dal: 25/01/2013
  • Etichetta: Svart Records
  • Distributore:

Back from the dead. C’era da aspettarselo, considerato il buon riscontro ottenuto dalla recente ristampa su Relapse Records del debut “World Without God” e dalla più o meno contemporanea rinascita del filone death metal vecchio stampo, che ha portato all’attenzione del pubblico tante glorie di un tempo così come nuovi giovani affamati. Tuttavia, in questo ambiente è sempre bene non dare troppe cose per scontate, quindi è comunque con una certa sorpresa che riaccogliamo tra noi i Convulse, formazione storica della scena finlandese che torna a farsi viva dopo uno stop durato quasi vent’anni. In questo nuovo EP di due tracce, il gruppo guidato dal cantante/chitarrista Rami Jämsä fa sparire il death’n’roll dell’EP del 1994 “Reflections” (poi rivelatosi il suo temporaneo epitaffio) e riabbraccia un concetto di death metal più cupo e integro, che nelle intenzioni vorrebbe proprio richiamare quello presente sul debutto. Un tentativo apprezzabile, anche se riuscito solo in parte, visto che i Nostri devono evidentemente ancora riacquistare la coesione e lo smalto di un tempo. “Inner Evil” presenta infatti riff buoni e altri solo discreti o passabili, assemblati in composizioni fluide ma che non paiono possedere del tutto il brio e la genuina malvagità delle hit degli esordi. Tra la title track e “God Is Delusion” preferiamo tuttavia la seconda, che presenta vari stop’n’go e dei rallentamenti doomy di buona fattura; la prima, al contrario, possiede uno svolgimento un pelo più scolastico e indolore. In ogni caso, si tratta pur sempre di materiale che i vecchi fan della band saranno curiosi di ascoltare e che – cosa più importante – potrebbe fungere da pretesto per qualche data live. I Convulse, del resto, mancano dai palchi da una vera e propria vita e rivederli all’opera in quel contesto è probabilmente il primo desiderio dei loro seguaci. Altre prove in studio possono sempre attendere.

TRACKLIST

  1. Inner Evil
  2. God Is Delusion
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti degli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.