GLADIO – MMXVI

Pubblicato il 12/12/2016 da
voto
7.0
  • Band: GLADIO
  • Durata: 00:22:56
  • Disponibile dal: 19/11/2016
  • Etichetta:
  • Distributore:

Dietro al nome Gladio si nascondono due vecchie conoscenze dell’underground veneto, Matteo Pierazzo e Pierluigi Cavazzano, che fino al 2011 avevano portato avanti con tenacia il progetto HouseMaster, realizzando quattro EP. Conclusa l’esperienza della vecchia band, i due musicisti decidono nel 2015 di ricominciare a fare musica, questa volta sotto forma di duo, con Pierazzo ad occuparsi delle chitarre ritmiche e del basso e Cavazzano al microfono. Completano la line-up in studio Luca Minieri degli Illogicist che, oltre a curare missaggio e mastering, si è anche occupato di scrivere e registrare gli assoli, e Furio Buranella degli Exilium alla batteria. Il risultato di questa nuova incarnazione è un demo di quattro pezzi, che sono rappresentati perfettamente proprio dall’immagine del gladio: efficaci, solidi, taglienti, letali e realizzati con del buon vecchio metallo da battaglia. La proposta del duo si rifà sempre alla scuola thrash degli anni ’80, dagli Slayer ai Testament, passando per Forbidden, Death Angel, Anthrax e tanti altri monumenti del genere. “The Hero Is Back!” apre le danze del poker realizzato dai Gladio con un riffing efficace e una buona dinamica che fa funzionare un brano dalla durata medio alta; “The Real Illusion” spinge sull’immediatezza e la forza bruta, ricordandoci le prove dei primi Slayer; mentre con “Fury Road” la band firma il pezzo migliore del lotto, colpendo come un pugno nello stomaco, citando i Testament e aggiungendo anche qualche cenno di growling nel cantato. Chiude degnamente il lavoro “Operation Gladio”, per un demo che si mantiene su una qualità media di buon livello. Certamente, la proposta dei Gladio è volutamente retrò, non è possibile aspettarsi qualcosa di originale, perché le coordinate del genere sono già state segnate da molto tempo e i capolavori sono già stati scritti, ma i Gladio hanno tutte le carte in regola per ritagliarsi nuovamente uno spazio all’interno della scena.

TRACKLIST

  1. The Hero Is Back
  2. A Real Illusion
  3. The Fury Road
  4. Operation Gladio
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti degli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.