INFERNAL POETRY – Nervous System Checking

INFERNAL POETRY – Nervous System Checking
“Beholding The Unpure”, datato già 2005, è stato sicuramente unodei dischi più riusciti degli ultimi anni per quanto riguarda il metalestremo italiano (e forse non solo italiano…): logico che daimarchigiani Infernal Poetry sia lecito ora attendersi grandi,grandissime cose! Incredibilmente snobbato dalle label che contano, ilquintetto capitanato da Daniele Galassi e Paolo Ojetti si è oraaccasato alla neonata etichetta belga Red Skies Society, la quale,oltre a ristampare subito il disco-capolavoro di cui sopra, si affrettaa distribuire in Italia e nel Benelux anche il qui presente “NervousSystem Checking”, gustoso antipasto di “Nervous System Failure”,prossima full-fatica dei nostri beniamini. Il prodotto è reso ghiottoda due videoclip (buono il già visto “Hell Spawn”, ottimo “Crawl”) e daun live footage ripreso amatorialmente al Gods Of Metal dell’annoscorso, ma il maggior interesse è catalizzato ovviamente dai quattrobrani inediti presenti. E partiamo subito, allora: “Forbidden Apples” èil pezzo meno riuscito del lotto, scheggia impazzita e rapida dimetallo nervoso e simil-grind, che però ha il difettuccio di sconfinaretroppo nel repertorio dei System Of A Down più incacchiati e violenti;fortuna vuole che la performance di Paolo sia migliore anni lucerispetto al timbro vocale fastidioso di Daron Malakian. Ma non temete,gli Infernal Poetry non vogliono affatto copiare i quattroarmeno-americani e subito arriva il groove pastoso e sinuoso di “TheyDance In Circles” a confermarcelo: la schizofrenia della band è ancoraaumentata, quasi fosse una sorta di credo interiore del gruppo, ed inquesto brano viene abbinata a sezioni ossessive e ad un riffone dalsapore desertico che sorregge un chorus sporco e trascinante. Segue poi“The Next Is Mine”, traccia altrettanto malata e coinvolgente, madotata di un appeal melodico più marcato ed immediato, nel quale lechitarre di Daniele e Christian Morbidoni si rincorrono che è unpiacere! L’ultimo brano inedito di cui si possono saggiare lepotenzialità è “Pathological Acts At 37 Degrees”, forse la traccia piùvicina al vecchio materiale, durante la quale la voce di Paolo Ojetti,per una volta non filtrata, dà il meglio di sé in fantasia e potenza,senza esagerare troppo con i falsetti pazzoidi. La produzione lascia unpo’ perplessi, in quanto “Beholding The Unpure” permane superiore,soprattutto nell’impatto delle chitarre; ma vedremo più avanti, conl’album completo a disposizione, di tirare le somme del rientro inpista della nostra band più promettente in campo estremo. Per ora cilimitiamo a segnalare questo mini-CD, un buona introduzione a ciò cheverrà. Se proprio non riuscite a resistere…
 
NB: il full “Nervous System Failure” verrà stampato e quindi pubblicato non prima di fine anno e conterrà i quattro pezzi presenti in “Nervous System Checking” ri-registrati e ri-arrangiati.


Informazioni Album

Durata: 00:13:28

Disponibile dal: 26/02/2007

Etichetta: Red Skies Society

Distributore: Andromeda

Tracklist

1. Forbidden Apples

2. They Dance In Circles

3. The Next Is Mine

4. Pathological Acts At 37 Degrees

5. Hell Spawn (video)

6. Crawl (video)

7. Live At Gods Of Metal 2006 (live footage)


Link

Ultimi contenuti correlati

Consulta l'archivio per: INFERNAL POETRY

I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti degli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.