JUNKIE DILDOZ – Fuck You We Rock

JUNKIE DILDOZ – Fuck You We Rock

Sleaze metal da Firenze: è proprio quello che ci voleva, in attesa di un’estate che tarda ad arrivare. I Junkie Dildoz pubblicano un divertentissimo ed energico demo di cinque pezzi (il secondo), prendendo come ispirazione band del calibro di Pretty Boy Floyd, Vain, Shotgun Messiah, Crashdiet, Hardcore Superstar, The Cult, The 69Eyes ed Alice Cooper. Questo è quanto recita la biografia, e ci sentiamo di confermare la correttezza delle citazioni, con l’aggiunta di una discreta dose di originalità assicurata dalla performance indiavolata del singer Tommy Blazer, assolutamente a suo agio nel ruolo. Dopo la dichiarazione d’intenti della title track “Fuck You We Rock” arriva il pezzo da novanta, “I’m A Gun”, alle cui note è impossibile rimanere impassibili tanta è l’energia sprigionata. La successiva “If I Have Enough Time” ci riporta alla mente il vecchio e caro Alice Cooper, con quel suo ritornello ruffiano al punto giusto, mentre la successiva ballad “You Wring My Heart Apart” non colpisce particolarmente a causa di un incauto utilizzo di melodie poco ispirate, addirittura cantilenanti, che tolgono impatto al pezzo. Chiude “Sometimes She Dies”, nuovamente godibile, dotata del giusto ‘tiro’ e ben suonata. Non osiamo immaginare il casino che i Nostri faranno su un palco, perché su disco le premesse sono ottime da questo punto di vista. Un buon demo di una band sicuramente interessante, che ha messo il divertimento davanti alla seriosità, la forza davanti alla tecnica.



Informazioni Album

Durata: 00:19:28

Disponibile dal: 2012

Etichetta:

Distributore:

Tracklist

1. Fuck You We Rock

2. I'M A Gun

3. If I Have Enough Time

4. You Wring My Heart Apart

5. Sometimes She Dies


Link

Consulta l'archivio per: JUNKIE DILDOZ

I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti degli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.