READY. SET. FALL! – Memento

READY. SET. FALL! – Memento

Aspettavamo il debutto dei genovesi Ready. Set. Fall! più o meno dal 2011, anno in cui venne alla luce l’interessante EP “Buried”. Eccoli oggi in forma smagliante con un lavoro minuzioso, dettagliato e rifinito, che a parere di chi scrive li porta direttamente nei vertici del metalcore europeo. Preannunciamo che la formula è tutt’altro che inedita, quindi perché questo clamore? Come i chiacchierati Bury Tomorrow nel passato recente, anche i Nostri riescono a spremere il massimo dalla formula trita e ritrita di Killswitch Engage e compagnia, ma, al contrario della band inglese, il risultato è più variegato, soprattutto per le influenze in gioco. Se con “Deceiving Lights” vengono in mente i Devildriver, lo svolgimento immediatamente successivo mette in gioco il melodeath svedese dei maestri, per poi passare, dopo la metà, a spunti nu-metal abbastanza espliciti (dai Papa Roach a Slipknot fino agli Emmure). Nulla è del tutto dichiarato e prevedibile quindi, soprattutto quando il giro di boa è rappresentato dalla canzone più heavy della raccolta (“A.N. S. I. A.”), e quando l’apertura mentale della formazione permette inserti elettronici (“Labyrinth”) o sinfonici (“Memento”). Come dicevamo, nulla è lasciato al caso, chiudono quindi il cerchio l’ottimo artwork a cura di Meran Karanitant (Sodom, Six Feet Under) e l’eccellente produzione dei Fusix Studios. Un debutto piacente che farà felice tutti gli amanti del metal moderno, che ha valso ai genovesi l’aggiunta al roster Monster Energy (accanto a Lacuna Coil, Five Finger Death Punch, Of Mice & Men…) e all’etichetta tedesca Lifeforce. Qualcosa vorrà pur dire… ben fatto!



Informazioni Album

Durata: 00.42.11

Disponibile dal: 21/02/2014

Etichetta: Lifeforce Records

Distributore: Audioglobe

Tracklist

1. Deceiving Lights

2. Skyscrapers

3. Buried Alive

4. Is This a Happy Ending

5. Memento

6. A.N.S.I.A.

7. Honor

8. Labyrinth

9. The Temple Is Me

10. Meri Maat

11. Tidal Waves Could Save the World

12. Your Empire Strikes Back

13. Sincerely, Mine


Link

Ultimi contenuti correlati

Consulta l'archivio per: READY SET FALL

I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti degli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.

  • vittorio brun

    Hanno esordito con un bel pay to play con hatebreed e napalm death, promettono bene…