SIMPLE LIES – No Time To Waste

SIMPLE LIES – No Time To Waste

Che distanza c’è tra l’Emilia e il Canada, o tra la Romagana e la California? Parecchia, a voler guardare le cartine geografiche, o poca, se misurata nelle coordinate musicali dei Simple Lies, quintetto bolognese vicino per attitudine e resa sonora al rock sanguigno d’oltreoceano – Black Label Society, Alter Bridge, Black Stone Cherry, Nickelback, Shinedown – e giunto ora al debutto sotto l’egida della sempre più attiva Buil2kill Records. Che i Nostri non abbiano tempo da perdere lo chiarisce già il titolo dell’album (“No Time To Waste”, appunto) e così, dopo una prescindibile intro di dantesca memoria, si parte subito forte con “Want You To Know”, spinta a dovere dalle chitarre della coppia d’asce e dall’ugola del singer Alessandro Rubino. Proseguendo secondo un copione già scritto ma interpretato alla perfezione, troviamo la classica party song da cantare a squarciagola (“1 2 3 Fear!”), la ballata elettrica con un assolo degno del miglior Slash (“Like an Angel”, in cui figura come ospite Roberto Priori dei Danger Zone, impegnato anche in veste di producer) e ritmiche più metalliche (“AppreciaHated”). Nel finale infine trova posto anche una mini-suite, “Novel Of Sorrow”, di tre pezzi, sinonimo di coraggio anche se ancora un po’ troppo acerba nell’unire tre brani non perfettamente legati fra loro, ivi compresa la strumentale “Deadly Lullaby”. Nel complesso comunque un debutto più che positivo, per una band dal buon potenziale.



Informazioni Album

Durata: 00:39:50

Disponibile dal: 03/12/2012

Etichetta: Buil2kill Records

Distributore: Audioglobe

Tracklist

1. Lasciate Ogni Speranza o Voi Che Entrate (intro)

2. Want You To Know

3. How Does It Feel?

4. Cowboy Jimmy

5. No Love To Waste

6. 1 2 3 Fear!

7. Like an Angel

8. AppreciaHated

9. Chemical Friend (Novel Of Sorrow - Act I)

10. Deadly Lullaby (Novel Of Sorrow -Act II)

11. Here in this Nightmare (Novel Of Sorrow - Act III)


Link

Ultimi contenuti correlati

Consulta l'archivio per: SIMPLE LIES

I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti degli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.