SPLIT – Loma Prieta / Raein

SPLIT – Loma Prieta / Raein

Di recente protagonisti di un tour statunitense, Loma Prieta e Raein celebrano ulteriormente il sodalizio con uno stringatissimo split EP su Deathwish Inc.. Abbiamo ancora nelle orecchie quanto di buono proposto dai californiani sul loro ultimo album, “I.V.”, e queste tre nuove tracce (più una cover dei Black Flag) mantengono le aspettative, pur ruotando attorno a sonorità tutto sommato più estreme ed urgenti di quelle rintracciabili nel suddetto disco. L’hardcore/DIY screamo alla Funeral Diner dei Loma Prieta qui sembra quasi un treno sferragliante: veloce, rumoroso, incontrollabile. Il drumming è legnoso, le urla ancora più lancinanti del solito, le pause e i midtempo ridotti al minimo. Al termine della loro parte, rimane davvero in mente solo la più strutturata “Mansion Fire”, ma nel complesso è comunque un bel sentire. I Raein, dal canto loro, sembrano invece voler ragionare un po’ di più: “Love And Death” – unico brano da loro presentato – è piuttosto disteso, ma è comunque il tipico concentrato di distorsioni, dissonanze, malinconia e pensieri sospesi in un’aria surreale, amplificata dai sempre riuscitissimi testi in italiano, per cui il gruppo nostrano è oggi celebre nel panorama DIY screamo mondiale, assieme ai La Quiete. Una prova di gran classe, che riesce anche a dare un po’ di sollievo alle nostre orecchie, precedentemente martoriate dall’assalto dei Loma Prieta. L’EP giunge alla conclusione ancora prima che si faccia in tempo a concentrarsi bene su di esso, ma siamo certi che i fan delle band premeranno il tasto ‘play’ diverse volte prima di darsi per vinti.



Informazioni Album

Durata: 00:08:30

Disponibile dal: 08/04/2013

Etichetta: Deathwish Inc.

Distributore: Andromeda

Tracklist

1. Loma Prieta - Immemorial

2. Loma Prieta - Poverty Map

3. Loma Prieta - Mansion Fire

4. Loma Prieta - Spray Paint (Black Flag cover)

5. Raein - Love And Death


Link

Ultimi contenuti correlati

Consulta l'archivio per: LOMA PRIETA, RAEIN

I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti degli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.