THE DRIP – A Presentation of Gruesome Poetics

Pubblicato il 17/04/2014 da
voto
6.5
  • Band: THE DRIP
  • Durata: 00:12:13
  • Disponibile dal: 15/04/2014
  • Etichetta: Relapse Records
  • Distributore: Audioglobe

La Relapse ogni tanto pubblica ancora lavori puramente underground. I giovani The Drip paiono spuntare dal nulla, ma, se ben promossi, potrebbero riuscire a ritagliarsi uno spazio di tutto rispetto nella scena grindcore. Questo loro EP rielabora le lezioni di Rotten Sound, Blockheads e Phobia e ci sputa in faccia una manciata di tracce di suoni ruvidi e velenosi nella migliore tradizione del filone. Come tante altre realtà dei giorni nostri, i The Drip, pur suonando sostanzialmente grind, pongono spesso e volentieri l’accento sul groove e tutto sommato cercano di stare attenti alla forma canzone. Il loro é insomma un attacco ben calibrato e per nulla caotico. Certo, chi non ha familiaritá col genere, troverá comunque “A Presentation of Gruesome Poetics” una specie di inferno sonoro, ma tutti i cosiddetti grind freak potranno invece godere di materiale dinamico e ben rifinito, forte di solidi riff e di strutture intelligenti, che includono midtempo e frequenti ripartenze. La produzione forse avrebbe potuto essere un pelo piú curata, ma per ora nel complesso non ci si puó affatto lamentare. I The Drip escono allo scoperto nel migliore dei modi e vanno subito ad infoltire la schiera delle grindcore band piú competitive lá fuori.

TRACKLIST

  1. Catalyst
  2. Rise to Failure
  3. Bygones Only Burn Once
  4. Black Screen
  5. Siren
  6. Lash in, Lash Out
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti degli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.