TRAIL OF TEARS – Oscillation

TRAIL OF TEARS – Oscillation

“Oscillation” è sostanzialmente un album postumo, visto che la lineup della band si è disintegrata all’indomani dell’ennesima faida interna fra il cantante Ronny Thorsen e alcuni degli altri membri. Questa volta pare proprio che non vi sarà modo di vedere i Trail Of Tears risorgere dalle ceneri, quindi “Oscillation” va considerato l’ultimo testamento dei norvegesi, che ci lasciano con quella che, a dire il vero, è probabilmente la loro opera meno riuscita degli ultimi anni. In effetti, ascoltando il disco, si arriva a comprendere come mai Thorsen non sia più interessato a portare avanti il progetto: davanti a questi pezzi, il Nostro quasi appare più come un mero esecutore piuttosto che il leader della formazione. Il gruppo ha semplificato di molto la propria musica, andando incontro a quella moderna concezione di “gothic” metal che negli ultimi anni è stata popolarizzata da realtà come Within Temptation e Sirenia, e ha messo al centro la cantante Cathrine Paulsen, la quale ora regge il timone e detta i tempi della maggior parte dei brani. L’impronta del sound è tutto sommato pop e sono venuti meno tutti quei dettagli che invece erano emersi in lavori come “Existentia”: un tempo le trame musicali apparivano come il frutto di un lavoro di squadra, oggi invece danno quasi l’idea di essere poco più di una base per le evoluzioni canore della Paulsen. Mancano personalità e ricercatezza e la spinta pseudo-orecchiabile delle prime composizioni finisce presto per arenarsi su una tracklist troppo lunga. Se poi invece puntano su un drumming aggressivo e sulla voce aspra di Thorsen, i Trail Of Tears paiono quasi rincorrere i Crematory, scadendo in sonorità tronfie e prevedibili. Forse avremmo potuto accettare un album simile da una band giovane e magari un po’ arrivista, ma con questi norvegesi, che hanno alle spalle altri sei full-length e una carriera iniziata nel 1996, ci sembra il caso di essere più severi, anche perchè i Nostri non troppo tempo fa erano stati protagonisti di opere egregie. Un addio nell’anonimato.



Informazioni Album

Durata: 00:51:30

Disponibile dal: 26/04/2013

Etichetta: Massacre Records

Distributore: Audioglobe

Tracklist

1. Waves Of Existence

2. Scream Out Loud

3. Crimson Leads On The Trail of Tears

4. Oscillation

5. Path Of Destruction

6. Vultures Guard My Shadow

7. The Dawning

8. Room 306

9. Our Grave Philosophy

10. Lost In Life

11. Eradicate


Link

Ultimi contenuti correlati

Consulta l'archivio per: TRAIL OF TEARS

I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti degli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.