U.D.O. – Live In Sofia

Pubblicato il 24/11/2012 da
voto
7.5
  • Band: U.D.O.
  • Durata: 02:23:38
  • Disponibile dal: 28/09/2012
  • Etichetta: AFM Records
  • Distributore: Audioglobe

A sessant’anni suonati, l’ex e da molti definito l’unico vero frontman degli Accept, Udo Dirkschneider, pubblica un nuovo live, ennesimo tassello di un’invidiabile carriera quarantennale. “Live In Sofia” è stato ripreso a novembre 2011 in una città nella quale il piccolo cantante gode di un’ottima popolarità e in un paese dove i suoi show sono sempre molto seguiti. Peccato dunque non aver potuto apprezzare l’impatto scenico del concerto, dal momento che il materiale in nostro possesso per questa recensione altro non è che la parte audio, buono quindi per valutare la versione LP o per i CD aggiuntivi dell’edizione DVD ma non certo esaustivo per quest’ultima o per quella in Blu-ray. Dal punto di vista strettamente audio, appunto, possiamo dire che il lavoro sia un ottimo documento di quello che gli U.D.O. possono offrire nel 2012, soprattutto considerando l’età delle colonne portanti della band. Ovviamente tutto o quasi gira attorno a Udo, la cui prestazione è ne più ne meno quello che si può sentire su CD. Preciso e lineare, ormai giustamente lontano dagli altissimi picchi vocali di inizio carriera ma sempre dotato di un’ugola riconoscibile tra mille e di un carisma inossidabile, con sei decadi alle spalle riesce ancora a tenere due ore di concerto come avesse trent’anni, alternando sapientemente brani della sua carriera con gli U.D.O. ai grandi classici degli Accept. Il resto della formazione se sbaglia, sbaglia pochissimo ma qui potremmo entrare nel solito discorso dei ritocchi che vengono dati in studio alle registrazioni live. Fortunatamente abbiamo avuto modo di vedere il gruppo in azione durante le ultime date prima dell’abbandono per motivi di salute del chitarrista (ed ex batterista degli Accept) Stefan Kaufmann e di constatare che, anche se il sound qui appare piuttosto pulito e ordinato, “Live In Sofia” rispecchia abbastanza fedelmente le più recenti prestazioni. Brani dunque esclusivamente mid tempo e le varie mazzate più veloci tipo “Breaker” o “Fast As A Shark” purtroppo lasciate da parte. È proprio questa mancanza di alternanza di sound il maggior difetto, se proprio se ne vuole trovare uno, di questo live. Un paio di brani tirati tra una “Independence Day”, una “Vendetta”, una “Animal House” o una “Man And Machine”, tanto per nominare alcuni dei granitici pezzi dell’era U.D.O. qui presenti, avrebbe dato quella scossa che si sentiva invece nel precedente live “Mastercutor Alive”. A Udo e ai suoi compagni non ci resta ad ogni modo che fare i complimenti per una costanza e una qualità media delle proprie pubblicazioni che pochi artisti storici possano vantare.

TRACKLIST

  1. Rev-Raptor
  2. Dominator
  3. Thunderball
  4. Leatherhead
  5. Independence Day
  6. Screaming for a Love Bite
  7. Heart of Gold
  8. Vendetta
  9. Princess of the Dawn
  10. I Give as Good as I Get
  11. Guitar solo
  12. Neon Nights
  13. Break the Rules
  14. Man and Machine
  15. Drum solo
  16. Living on a Frontline
  17. Up to the Limit
  18. Two Faced Woman
  19. Metal Heart
  20. The Bogeyman
  21. I'm a Rebel
  22. Balls to the Wall
  23. Burning
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti degli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.