U.D.O. – Mission Number X

Pubblicato il 18/10/2005 da
voto
7.5
  • Band: U.D.O.
  • Durata: 00:46:25
  • Disponibile dal: 18/10/2005
  • Etichetta: AFM Records
  • Distributore: Audioglobe

Terminato l’excursus estivo della reunion degli Accept, per Udo giunge il tempo di dedicarsi alla sua omonima band, con cui oggi da alla luce il nuovo “Mission Number X”, disco il cui titolo fa implicitamente riferimento al traguardo della decima uscita discografica per il combo tedesco. Chi segue costantemente le avventure degli U.D.O. sa che ci sarà ben poco di nuovo da aspettarsi, ma contemporaneamente la qualità che ha contraddistinto gli ultimi lavori del gruppo non si è certo deteriorata. “Mission Number X” è un disco tipicamente “acceptiano”, come dimostrato da canzoni quali “24/7” mid upper tempo caratterizzato da chitarre massicce e taglienti e da un refrain melodico che potrebbe tranquillamente essere attribuito alla vecchia coppia Dirkschneider/Hoffman. Su “Mean Street” troviamo Udo intento ad interpretare strofe lente e prevalentemente parlate che poi sfociano nell’immancabile ritornello da stadio indubbiamente ottimale in sede live. Le sorprese non sono finite, c’è anche spazio per due interessanti ballad, “Eye Of The Eagle” e “Cry Soldier Cry”, in cui l’inossidabile singer con buoni risultati ci mostra il suo lato più interpretativo e la sua capacità di trasmettere feeling con una voce ormai divenuta leggenda nel panorama heavy metal. La produzione di Stefan Kaufmann è un’ulteriore conferma della trasposizione del sound Accept nel terzo millennio: chitarre preponderanti e metalliche, una solida sezione ritmica e melodie vincenti fanno di “Mission Number X” un disco da avere a tutti i costi. Udo è la dimostrazione vivente che la vecchia guardia ha ancora molto da insegnare.

TRACKLIST

  1. Mission Number X
  2. 24/7
  3. Mean Streets
  4. Primecrime On Primetime
  5. Eye Of The Eagle
  6. Shell Shock Fever
  7. Stone Hard
  8. Breaking Down The Borders
  9. Cry Soldier Cry
  10. Way Of Life
  11. Mad For Crazy
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti degli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.