UNDERNEATH – Black Sunday

Pubblicato il 30/04/2016 da
voto
6.5
  • Band: UNDERNEATH
  • Durata: 00:27:38
  • Disponibile dal: 03/03/2016
  • Etichetta:
  • Distributore:

Quando ormai un quarto di secolo fa fecero la loro comparsa sulla scena musicale i Machine Head, chi scrive si iscrisse subito al partito di chi li vedeva come dei patetici cloni dei Pantera, e dobbiamo ammettere di non essere mai riusciti a digerirli particolarmente nemmeno in seguito. Bene, interessante, direte voi: ma cosa c’entra con questo demo? C’entra parecchio, perché dire che il sound degli Underneath riporta alla mente Phil Anselmo & soci sarebbe perfino riduttivo, eppure qualcosa ha colpito favorevolmente le nostre orecchie, garantendo una piena promozione e la curiosità di vedere a cosa porteranno le loro mosse successive. Non è un caso che, poco sopra, si sia scelto di nominare, oltre al controverso Phil, dei generici ‘soci’, perché il demo della band ferrarese riesce in effetti a pescare a mani basse da tutte le incarnazioni musicali del Nostro: la title track “Black Sunday” apre le danze con un curioso connubio tra un riff degli ultimi Pantera e le linee vocali più malate e sbracate dei Down; “I’m Tyrant – Tired” esacerba la componente sludge, con delle vocals che alternano abrasione più o meno pulita e un growl maligno, sul tappeto di un basso che più Rex non si può. La rimanente “Sweet Pain” si discosta poco dalla linea generale, fatto salvo forse un approccio più blueseggiante – o ancor più da putride paludi della Lousiana, se preferite. Nel complesso i membri della band si dimostrano musicisti capaci, e il vocalist Brain Babol merita forse una menzione d’onore per l’estrema e piacevole versatilità dimostrata. Piccole annotazioni in chiusura: risulta alquanto superfluo avere due versioni della stessa canzone in un demo, così come è un po’ velleitaria la ghost track finale alle soglie degli ultrasuoni; ma ci piace pensare che, al di là di queste leggerezze e oltre allo smaccato e divertito citazionismo, ci sia parecchio potenziale per il futuro.

TRACKLIST

  1. Black Sunday
  2. I'm Tyrant - Tired
  3. Sweet Pain
  4. Black Sunday First Mix
  5. Cocaine Overdose
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti degli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.