UTOPIUM – Vicious Consolation / Virtuous Totality

Pubblicato il 04/06/2013 da
voto
7.0
  • Band: UTOPIUM
  • Durata: 00:22:54
  • Disponibile dal: 01/05/2013
  • Etichetta:
  • Bleak Recordings

Spotify non ancora disponibile

Apple Music non ancora disponibile

Sono in giro dal 2007 e vengono da Lisbona, gli Utopium, ma non si direbbe più di tanto: ascoltato questo loro nuovissimo lavoro, li diresti sputati fuori dalla scena hardcore/grind scandinava del decennio precedente, soprattutto se si hanno bene in mente le vicende dei vari Nasum, Rotten Sound, Nine ed Entombed. Certo, se non avete mai particolarmente amato le derive più caustiche e ruvide del metal estremo, diventerà allora altamente problematico digerire “Vicious Consolation / Virtuous Totality”, disco che ha nello screaming ribelle del frontman R. e in delle chitarre grasse e slabbratissime, memori delle scorribande di Mieszko Talarczyk e di Alex Hellid, le sue mura portanti. Anche la struttura dei pezzi non regala sorprese: con diciotto tracce per circa ventidue minuti di musica, siamo in piena attitudine grind, nonostante riffing e sezione ritmica presentino sovente cambi di registro e aperture a generi più massicci come sludge e death metal. Su tutto, comunque, spicca la più che buona capacità di scrittura dei ragazzi, che, nonostante, ad esempio, non possano vantare quelle finezze melodiche tipiche dei Nasum, riescono a bypassare felicemente i revivalismi fini a sè stessi e le retromanie sterili che assediano da ogni parte il metal e l’hardcore estremo di oggi. L’album suona infatti spontaneo ed efficace, mettendo in luce dalla prima all’ultima battuta una buona ispirazione compositiva ed una sensibilità esecutiva lucida e potente, profondamente intrisa di un’aura polemica e battagliera. Assieme al nuovo EP degli Afgrund, “Vicious Consolation / Virtuous Totality” è sicuramente il gioiellino grindcore di questa nera primavera. Una vitalissima variante allo strapotere dei maestri Rotten Sound ed una genuina espressione artistica degli anni inquieti che stiamo attraversando.

TRACKLIST

  1. Null Rousting
  2. Lodging In A Rut
  3. Jaded Graft
  4. Tangiest Outlet
  5. Held Tombstone
  6. Tort Deletion
  7. Jarred Into Newtons
  8. While Mavens Ply
  9. Lower Providence
  10. Dissolution
  11. Retrace And Rummage
  12. Thrive A Starch
  13. Through Coalescence
  14. Unperformed Reaction
  15. Owner Of A Kept Abidance
  16. Revamp The Disinfection
  17. Thin-Skinned Skill
  18. A Fallible Minimum
7 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.