YASS-WADDAH – Cities Of The Red Night

YASS-WADDAH – Cities Of The Red Night

Gli Yass-Waddah arrivano da Venezia e sono il frutto della collaborazione fra musicisti di diversa estrazione musicale (dall’hardcore alla musica classica, passando per metal e industrial) ed esordiscono con questo “Cities Of The Red Night”, un EP autoprodotto il cui concept si rifà al romanzo ” Le città della notte rossa” di William S. Burroughs ma che in pratica consta di cinque tracce di duro e crudo black metal. La prima cosa che salta all’orecchio quando si preme il tasto ‘play’ è il feeling che i Nostri sono riusciti a tradurre in musica. Il flashback è stato immediato, ci ha riportato indietro agli anni ’90, quando il mercato era affollato di produzioni come quella degli Yass-Waddah: suono di batteria secco, chitarre dal suono rozzo ma non troppo e voce molto scream. Certo si tratta di un esordio e quindi c’è molto da migliorare a partire dal missaggio (chitarra un po’ bassa, sovrastata dalla batteria sempre in blast-beat) e dalla produzione. Ma ad ogni modo canzoni come “Invocation” presentano un black metal tirato, con la batteria a suonare come le produzioni Darkthrone di un tempo, tirata e senza tecnicismo alcuno con chitarre capacissime di creare atmosfere validissime solo indovinando le giuste note come nel caso di “B-23”. Altro punto a favore del demo – o EP, che dir si voglia – è la giusta dimensione delle tracce, autentiche sfuriate che si attestano su una media di tre minuti scarsi. E quindi canzoni come “Transmigrants And Receptacles” riportano in auge il repertorio storico del black metal norvegese, per un revival ben interpretato dagli Yass-Waddah. Bravi i lagunari quando cercano anche di rallentare e creare qualche atmosfera, come nel caso di “Moves And Checks And Slays”, dove arrangiano anche la chitarra per un risultato finale dal sapore molto nero e atmosferico. La chiusura della proposta però non può che essere pura feralità, e quindi “Casbah” è blast beat incessante, una degna chiusura per un demo che tutti i blackster devono ascoltare.



Informazioni Album

Durata: 00:14:23

Disponibile dal:

Etichetta:

Distributore:

Tracklist

1. Invocation

2. B-23

3. Transmigrants And Receptacles

4. Moves And Checks And Slays

5. Casbah


Link

Consulta l'archivio per: YASS-WADDAH

I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti degli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.

  • http://www.facebook.com/dyingluca Luca Cassone

    Bea fioi!!!!