ARTHEMIS: nuovo album e nuovo video

Gli ARTHEMIS pubblicheranno il nuovo album “We Fight” il 27 agosto su Off Yer Rocka Recordings.

Questa la tracklist:
01. Apocalyptic Nightmare
02. Empire
03. We Fight
04. Blood Of Generations
05. Burning Star
06. Cry For Freedom
07. Alone
08. Reign Of Terror
09. Still Awake
10. The Man Who Killed The Sun
11. Metal Hammer

Questo il video della titletrack:



Ultimi contenuti correlati

Consulta l'archivio per: ARTHEMIS

I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti degli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.

  • urtullu

    fan cagare…. musicalmente. A livello personale sono quantomeno decenti (eccetto il cantante che è insopportabile), anche se si danno una merda eccessiva. Scendete dal pero ragazzi, che nn siete nessuno!

  • Sergio

    Secondo me erano meglio quando ancora facevano le cover degli Iron Meiden.

  • http://www.facebook.com/stefano.beltramini.1 Stefano Beltramini

    Gli arthemis non sarebbero nessuno? Una band con sei album alle spalle e il settimo in uscita, che suona in molti festival europei, fa tournée in Inghilterra, Spagna e soprattutto Giappone, dove hanno raggiunto risultati di vendita ottimi con seguito fedelissimo di fans e fun club?

    Andrea Martu decente? Decente?? È semplicemente uno dei migliori chitarristi italiani dove nella vita è stato seguito da altrettanti ottimi artisti!

    Può non piacere la musica, differente rispetto agli inizi (a me piace), ma non diciamo per piacere che non sono nessuno!

    Poi una volta tanto che una band italiana sfonda all’estero non sarebbe meglio sostenerla?

  • urtullu

    Le band italiane le sostengo eccome, quando evitano atteggiamenti di divismo inutili e non si atteggiano a rockstar (che tra l’altro non sono neanche a pagarli).

    Le bands da sostenere, con palle e umiltà da vendere rispetto a sti figlioletti di papà indottrinati sono altre, non scherziamo su.

    Musicalmente? Ripeto, per quel che mi riguarda tecnica 8 ma: gusto 0, tocco 0, personalità 0, calore 0. La media è meno di 2, anzi la media è prossima allo 0 visto che il fattore tecnica è di importanza nettamente inferiore agli altri!

  • cosmo

    se uno non sostiene gli arthemis non significa che non sostiene tutte le band italiane. Io sostengo solo quelle che mi piacciono e se un gruppo mi fa cagare di sicuro non faccio il tifo per loro solo perchè sono italiani

  • Smegma

    condivido in toto..è una delle poche band italiane che NON sostengo, in primis per il loro atteggiamento..

  • Funebrarum

    Condivido anch’io, pienamente. Sono umanamente insopportabili. E di conseguenza alla disamina aggiungerei la variabile personalità/atteggiamento che si attesta sul -2… quindi la media totale è proprio 0 se non meno! Se l’Italia viene identificata con sta MERDA qui siamo messi bene!!!

  • Sin_after_Sin

    ahah… una band che “sfonda all’estero” gli Arthemis? Vendere qualche copia non significa esattamente sfondare… l’unica cosa che gli Arthemis hanno sfondato sono le palle!!! Mi unisco al coro: giù dal pero e aggiungo: A CASA! Che dei vostri dischetti di plastica se ne fa tranquillamente a meno!!!

  • http://www.facebook.com/stefano.beltramini.1 Stefano Beltramini

    Io il chitarrista l’ho incontrato più volte e ti posso dire che non è assolutamente un figlio di papà, è uno che si fa il culo a quattro per inseguire il suo sogno!
    Si ammetto che forse la mia frase sul sostenere forse non era proprio azzeccata, quello che intendevo dire era che, ci piaccia o meno la band, dovremmo comunque essere orgogliosi che qualche italiano riesca a portare la sua musica all’estero.

  • http://www.facebook.com/stefano.beltramini.1 Stefano Beltramini

    Sono arrivati 13′ nella classifica giapponese con l’album Golden Dawn, non mi sembre “qualche dischetto”.

  • http://www.facebook.com/stefano.beltramini.1 Stefano Beltramini

    Umanamente insopportabili? Ma almeno li hai conosciuti per poter dire una cosa del genere? Io li conosco perché vengono dalle mie zone e ti assicuro che sono umilissimi! Solo perché si divertono e fanno scena non mi sembra che automaticamente uno sia insopportabile!
    Boh, poi ce ne sono di band che fanno scena per far spettacolo e non mi sembra che sia un male.

  • Sin_after_Sin

    Come detto da qualcun’altro gli italiani di cui vado fiero sono ben’altri… e da come la metti tu sembra che siano uno dei pochi gruppi capaci di “portare la musica all’estero”. SVEGLIA!!! Ci sono un sacco di bands italiane (3000 volte migliori) che all’estero hanno un ottimo seguito anche se qui in Italia rimangono maggiormente nell’underground. Il fatto che tu non lo sappia non significa che non sia così.

    Andrea M. non è un figlio di papà? Dai, gli escono i soldi anche dal culo e di sicuro non perchè si spacca la schiena… evitiamo di arrampicarci sugli specchi almento, please.

  • http://www.facebook.com/stefano.beltramini.1 Stefano Beltramini

    Non è che non lo so, semplicemente qui si sta parlando degli arthemis mi riferisco a loro.
    So che ci sono band migliori e più innovative e originali, ma non mi sembra il caso di sparare a zero su di loro.

    Ma almeno Andrea lo conosci? Io si e ti assicuro che il culo se lo fa! Ovviamente non è un operaio che fatica ad arrivare a fine mese come me e molti altri, ma lo sappiamo che il musicista è un lavoro da privilegiato, e solo perché lui ci è arrivato ti assicuro che non è perché è figlio di papà, ma se l’è guadagnato!

  • Daniele

    è stupendo leggere certi commenti! XD il cantante insopportabile, il chitarrista figlio di papà…manca solo il bassista marchettaro e il batterista busone e siamo apposto! io li ho conosciuti questi 4 che, come ha detto “URTULLU” si danno una merda eccessiva e posso confermare che l’utente in questione ne spara di stronzate! Sono degli ottimi musicisti e si fanno letteralmente il culo per portare avanti il progetto Arthemis. la musica che propongono può piacere o no, ma dire che son dei montati è veramente da coglioni! gli stronzi montati sono altri.

    m/

    Daniele

  • Buba

    Brutta bestia l’invidia…..

  • Funebrarum

    si, li ho conosciuti. Non me ne frega niente se fanno scena sul palco, io mi riferivo al fatto che sono proprio dei gradassi giù dal palco. La parola umili non si addice proprio a ceffi del genere.

  • Funebrarum

    Ti rispondo anche qui: se tu dici “una delle poche band italiane” che esportano all’estero e bla bla bla allora vuol dire che quello di cui parla @c587cd30da501dfbc1d975e4d996c6e8:disqus lo ignori. E cmq qui non si spara a zero su di loro perchè vendono o non vendono, ma perchè, come sembrano pensarla in molti qui, FAN SCHIFO!!!

    Certo, Andrea è arrivato a fare quel che fa perchè? perchè non ha mai avuto un cazzo da fare e ha sempre avuto dietro qualcuno che i soldi ce li aveva. Ma questo poi non è un problema, voglio dire: meglio per lui. Però non mi venire a presentare gli Arthemis come quella band che si è fatta su con le proprie forze perchè allora mi girano i coglioni. Io conosco FIOR DI MUSICISTI che lavorano tutti i giorni dalla mattina alla sera e poi nei ritagli di tempo si fanno un culo tanto e sfornano dischi da paura con le loro band. Questo è avere PALLE secondo me, caro Stefano. Chiaro che per imparare uno strumento ci vuole impegno, ma tra le due situazione c’è una certa differenza. Avessi un cazzo da fare diventerei un virtuoso pure io

  • http://www.facebook.com/stefano.beltramini.1 Stefano Beltramini

    Era quello che pensavo ma se l’avessi detto mi avrebbero massacrato ancora di più!

  • http://www.facebook.com/stefano.beltramini.1 Stefano Beltramini

    Quoto

  • Ale

    Ma ragazzi, cosa cazzo vi state inventado? Gli Arthemis sono in giro da una vita e hanno un’esperienza che voi fenomeni che criticate tanto non avrete mai… Io li ho conosciuti anche personalmente e vi garantisco che non c’è nessun figlio di papà li in mezzo, è tutta gente che si fa il culo e che ha una competenza tecnica invidiabile! Il problema di base è sempre il solito, la gente prima di parlare a vanvera dovrebbe imparare a puntarsi una pistola alla tempia e aprire il fuoco.

  • http://www.facebook.com/stefano.beltramini.1 Stefano Beltramini

    Amen

  • Funebrarum

    eccolo, strano che quando si critica una band si tira fuori l’invidia… allora dovrei essere invidioso anche di Sadist, Rhapsody, Labyrinth, Hour of Penance… ma non scherziamo su.

  • Daniele

    ben detto!

  • DiscipleOfTheWatch

    Ammetto candidamente di non aver mai sentito una nota di questi ragazzi, mi deprime però ogni volta che si parla di band italiane vedere la solita storia: “X è uno stronzo leccaculo!” “No, che cazzo stai dicendo, mi ha offerto una sigaretta nel ’95 ed è un grande!” “Si confermo, io lo conosco dalle elementari ed è un bravissimo ragazzo, mi prestava sempre i pennarelli” “Ma che cazzo state dicendo, sono dei venduti che pagano per suonare”
    Finiamola una buona volta con invidie, cori da stadio, leccate di culo da parte degli amici degli amici e forse avremo una scena degna di tale nome.

  • Enry

    Fai cagare te testa di cazzo! Gli arthemis spaccano! poi che a te nn piacciano nn me ne frega una beata mischia, ma che sia bravi son bravi!! il cantante è un grande te lo posso assicurare!! sei proprio una merda invidiosa

  • Enry

    Sei uno sfigato! hai rotto le palle tu! parla la rockstar della questione!!

  • Enry

    si e tu è meglio che dai via il culo!

  • mercy

    enry chi sei, il paparino di martoncelli??? :D :D
    ma inculati, paraculato di merda!

  • Enry

    ma sparisci dalla faccia della terra immenso schifo dell’umanità!

  • Piff

    ok che i gusti sono gusti sono gusti….ma come cazzo si fa a dire che una band come gli “Arthemis” fa cagare? ma state scherzando spero?! Sono fra i pochi, in Italia, che mostrano al mondo che anche noi Italiani siamo capaci di spaccare il culo con il metal, e sono fra i pochissimi che sul palco, oltre che maestri di musica, sono maestri di umiltà…….se c’è qualcuno che dice che Fabio o Andy o Damian o Paul se la tirano, allora per prima cosa è un grandissimo stronzo perchè lancia merda alla cazzo di cane, seconda cosa non ha mai assistito ad un loro concerto o non li ha mai conosciuti di persona, e quindi spara delle gran merdate di pregiudizi….. guardatevi un live di sti ragazzotti qua, e imparate a suonare da loro, invece che stare qua a sparare stronzate, branco di coglioni incapaci……

  • LordTristan

    Sono della loro zona,ascolto prevalentemente black o cmq metal estremo per cui musicalmente non mi fanno impazzire ma spezzo una lancia in loro favore in quanto musicisti davvero professionali e quanto al chitarrista Andrea,raramente mi e capitato di vedere una persona più umile!Dispetto anche a tanti musicisti molto ma molto meno blasonati.Lo conosco solo di vista per cui non ho motivi per ruffianare.Solo la mia esperienza diretta.

  • black_counter_in_a_small_town

    dai ragazzi non fatevi il sangue amaro.. gli italiani son famosi per spalare merda sul primo che capita, non lo sapevate? lo fanno con valentino rossi e con la pellegrini, che facciamo prima a dire cosa non hanno vinto piuttosto che il contrario, se no stiamo qui fino a domani, volete che non lo facciano con gli arthemis? siamo un popolo ignorante, sempre pronto a giudicare gli altri ma non noi stessi, che si merita la merda da cui è ricoperto.

  • SavageNemesis

    Ragazzi, cercate di contenervi, sembrate degli undicenni che litigano per le figurine.
    Oramai è solo un insultarsi continuo, smettetela.
    Grazie.

  • Ch

    io non conosco nessuno e non mi importa nemmeno di conoscere la storia di ogni singolo componente di un gruppo… Valuto la musica e cosa mi trasmettono. Per me sono tecnicalmente molto validi (tutti) penalizzati sicuramente da testi molto semplici e da una identità che stanno plasmando. E’ indubbio che i loro dischi sono divertenti con ottime canzoni da cantare in auto durante un lungo viaggio….

  • http://www.facebook.com/dirtdesign.artworks Dirtdesign Artworks

    Posso dire una cosa a quelli che con tanta facilità sparano merda su musicisti che si fanno il culo da anni come gli Arthemis? Quanti dischi avete fatto voi? Suonate o cantate? No perchè fatemi capire, sapete tutto voi? Voi siete il tipo di pubblico che io non vorrei MAI avere perchè dite solo che un mucchio di stronzate personali invece che criticare in maniera costruttiva. Evidentemente non sapete un’emerito cazzo di musica e vi permettete di parlare. Quando avrete fatto anche solo un decimo di questi ragazzi allora ne riparleremo, perchè io ci metto un’attimo a dire ad ognuno di voi se mai faceste musica che mi fate cagare a priori. Pensate prima di giudicare ragazzi… pensate!

  • EricCartman

    ah quindi siccome hanno fatto 6 album sono immuni alle critiche? Se un giocatore di calcio gioca male, io non posso dire niente perchè non sono un calciatore professionista?

    le critiche sono sempre esistite e esisteranno sempre, starà poi al criticato scegliere se ignorarle o usarle in modo costruttivo per migliorarsi.
    io personalmente non ho niente contro di loro dal punto di vista umano perchè a parte il batterista (persona estremamente a posto) non li conosco, dal punto di vista musicale li reputo un gruppo con un’ottima tecnica ma pessime canzoni e testi.

  • http://twitter.com/Marco_Rosignoli Marco Rosignoli

    Chi?

  • Marchio

    Ma che cazzo state addì?!
    Andrea Martongelli lo conosco bene, sono stato suo allievo 3 anni..vi giuro che è una delle persone più simpatiche di sto mondo, come cazzo fate a definirlo gradasso? Lui se la ghignerebbe a buso se glielo diceste comunque, credo che gli piacerebbe addirittura..quanto al saper suonare, beh, avessi un milionesimo della sua bravura farei il gradasso di brutto, garantito!

  • http://www.facebook.com/teodoro.paleologo Teodoro Olaf Ottantaquattro Pa

    e in giappone giravano solo con auto a vetri oscurati e bodyguard… giusto per dire… dischetti di plastica… mha..

  • http://www.facebook.com/teodoro.paleologo Teodoro Olaf Ottantaquattro Pa

    hahahaha certo certo…guarda che gli arthemis andrea li ha fondati a 15anni… non venirmi a dire che aveva gente alle spalle perchè non servono i miliardi per una chitarra e un amplificatore…

  • Sergio

    Martongelli é una pippa. Non basta avere i capelli lunghi per essere chitarrista metal

  • Enry

    Si, tu impara a scrivere che è meglio!

  • franz81

    GRANDI E MITICI ARTHEMIS!!! ONORE ITALIANO!!!!!