BLACK SABBATH: Bill Ward, “Ascolto AMON AMARTH, SOILWORK, CRYPTOPSY, DISFEAR”

Di seguito quanto recentemente dichiarato a Hellbound.ca dal batterista originale dei BLACK SABBATH, Bill Ward, circa i suoi gruppi metal contemporanei preferiti:

“Ce ne sono un sacco! Gli AMON AMARTH si stanno muovendo molto bene. Devo dire anche i SOILWORK, che non sono propriamente nuovi, ma stanno progredendo e stanno suonando molto bene. Stessa cosa per i DEVILDRIVER che ascolto e penso ‘Cosa faranno la prossima volta?’, mi piacciono un sacco. Un’altra delle mie band preferite sono i CELTIC FROST. Mi piacciono molto anche i TODAY IS THE DAY. So che per via della morte di Henke non accadrà mai, ma mi piacerebbe molto una reincarnazione dei DISFEAR. [...] Dai CRYPTOPSY o gli ARCH ENEMY ai KRISIUN è tutta roba buona, suonata in modo molto drammatico. E’ l’energia che mi colpisce. Sono di ampie vedute e cerco sempre di non essere critico verso una band, anche se si tratta di una che non rientra nei miei gusti”.

 

black sabbath - bill ward - 2012



Ultimi contenuti correlati

Consulta l'archivio per: BLACK SABBATH

I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti degli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.

  • Gian Claudio Battaglia

    Parla pure di brann dailor

  • ThunderKiss91

    Aspetto un suo progetto melodic death ora :-)

  • Disciple of the Watch

    Un po’ mi ha stupito.
    Voglio dire, spesso quando viene chiesto loro se ascoltino qualcosa di nuovo, musicisti anche più giovani rispondono che i loro ascolti sono rimasti quelli di vent’anni fa.
    Quelli citati da Ward non sono esattamente newcomers, però poteva essersi fermato che so, a Beatles, Yardbirds e Cream… E invece no!

  • Simone Picciau

    Black sabbath: Flo Mounier sul prossimo album

  • Raven

    Tanto di cappello per Bill, una aperturà mentale eccezionale!

  • Vincenzo Borriello Scrittore

    Prima ti stimavo, adesso ancora di più

  • MirkoMetal

    lui è uno dei padri dell’heavy metal… poteva tranquillamente dire che non ascolta le band nuove e invece… GRANDE! mi dispiace tanto che non ci sia nella reunion..

  • furiousfucker

    tipica mentalitá inglese ..se sono ancora in u.k. dopo 4 anni e mezzo un motivo ci sará :D

  • executioner341

    E suo figlio ascolta Ligabue :-)