KORN: preso in ostaggio il nipote di Brian “Head” Welch

Un fatto di cronaca ha interessato oggi la famiglia del chitarrista dei KORN, Brian “Head” Welch. Suo nipote tredicenne è infatti stato tenuto in ostaggio da un individuo che ha fatto irruzione nell’abitazione della famiglia del ragazzo. Armato e con precedenti penali, il criminale pare abbia scelto in maniera del tutto casuale chi e dove colpire. Nella casa oltre al giovane c’erano degli altri parenti, i quali sono riusciti a scappare. Dopo alcune ore di paura una squadra della SWAT è intervenuta e ha liberato il ragazzo. Il malvivente è rimasto ucciso.

korn - head live padova - 2013



Ultimi contenuti correlati

Consulta l'archivio per: KORN

I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti degli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.

  • Alex Disagio Abbestia

    ‘murika

  • Alberto Iac

    la SWAT cazzo…

  • Simone Radici

    Bene.Ha fatto la fine che meritava

  • Mr_Picklenose

    Ma strano, perchè di solito in America quando interviene la polizia, il malvivente viene arrestato sempre VIVO…

  • Simone Picciau

    LOL :-D

  • livinitup

    brutta storia cazzarola

  • Gian Claudio Battaglia

    true american story