MALNÁTT: nuovo album su Bakerteam Records

Riceviamo e pubblichiamo:

Dal 1999 Malnàtt è IL black metal a Bologna. Malnàtt è l’unica metal band estrema in Italia ad aver integrato la fisarmonica nella line-up, e prima di molte altre band ha sperimentato lo screaming femminile, l’uso della tromba e il cantato in dialetto. Dal vivo le persone rimangono spaesate dal contrasto tra l’approccio cabarettistico e i testi delle canzoni incentrati su poesie decadenti, morte e nichilismo. La band, inoltre, è stata ospite (nella parte di sé stessa) in una puntata de “L’ispettore Coliandro”, fiction poliziesca andata in onda su reti nazionali.

‘Principia Discordia’ è stato registrato e mixato presso i Domination Studio di San Marino sotto la supervisione artistica di Simone Mularoni (DGM, Empyrios).

‘Principia Discordia’ rappresenta l’abbandono delle sonorità folk indagate nei precedenti album in favore della velocizzazione dei tempi ed estremizzazione dei suoni. I testi sono per metà composti da grandi poeti italiani del passato e per metà dal cantante Porz, che dopo quattro anni da ‘La Voce dei Morti’ ha trovato l’ispirazione per scrivere canzoni ermetiche sempre a cavallo tra l’ironia e il suicidio.

Probabilmente questo sarà uno dei pochi album interamente suonato che sentirete quest’anno, non lasciatevelo sfuggire!

‘Principia Discordia’ uscirà il 3 Dicembre 2012 su Bakerteam Records. Si consiglia di seguire www.bakerteamrecords.com e www.malnatt.org per tutti gli aggiornamenti del caso.



Ultimi contenuti correlati

Consulta l'archivio per: MALNÀTT

I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti degli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.

  • Baron_Rojo

    peccato siano obiettivamente gentaglia.
    la politica dovrebbe stare fuori dal metal, e loro non hanno mai esitato ad avvolgercisi. quindi è giusto che ogni volta che siano nominati ne paghino le conseguenze e si ricordi che sono animali neonazisti.
    sempre obiettivamente.

  • Grish

    Ma che ca@@o stai dicendo!?

  • Nickk

    come al solito ci si confonde con l’altro gruppo..

  • brambo

    Guest, fai attenzione all’accento, i Malnatt (senza accento) sono effettivamente un gruppo RAC, i Malnàtt
    (con l’accento) sono l’oggetto di questo articolo. Due gruppi diversi,
    generi musicali diversi, testi diversi. I Malnàtt (con l’accento) sono un gruppo di “true” NSBM ( ossia Necro Swine Black Metal).

  • space

    tra l’altro mi pare di aver letto in un’intervista vecchia che rilasciarono commenti abbastanza ironici nei confronti della destra

  • http://www.facebook.com/people/Niccolò-Cavicchi/1383277544 Niccolò Cavicchi

    Azz è vero! Li ho sempre confusi anch’io allora! Ho controllato sul web e i Malnatt sono un gruppo Oi! che hanno pure fatto una cover di “Camicia Nera”, ho sempre infamato i Malnàtt ingiustamente! Infatti non capivo l’incongruenza, la prima volta che vidi i Malnàtt suonavano alla festa dell’Unità :D

  • Theblackgoat

    I malnàtt in questione sono un gruppo metal. STOP. Non c’entrano nulla con la band di Milano che può e non può piacere son gusti ed idee politiche che è sempre meglio tenere per se.
    In sostanza 2 band totalmente diverse, diversa musica diverso stile approccio ecc. Non confondeteli!