PHIL ANSELMO: accusato di razzismo si difende, “Non è vero”

Pubblicato il 28/01/2016

Il frontman di DOWN, SUPERJOINT ed ex-PANTERA, Phil Anselmo, é al centro di una bufera di commenti con accuse di razzismo dopo un episodio avvenuto il 22 gennaio alDimebash, evento in ricordo del defunto chitarrista dei PANTERA, Dimebag Darrell. Anselmo, dopo aver cantato il celebre classico dei PANTERA, “Walk“, ha inneggiato alla supremazia della razza bianca urlando “white power” con il saluto romano (video di seguito). Lo stesso musicista ha poi precisato:

“Gente, lo so che ho fatto questa cosa, ma stavo scherzando. Era un po’ la cazzata della serata, perché tutti stavamo bevendo del cazzo di vino bianco, hahaha… tra le altre cose. Alcuni di voi dovrebbero essere un po’ meno permalosi. In giro è pieno di stronzi con cui prendersela che credono veramente in quelle cose. Io voglio bene a tutti e odio tutti, questo è quanto.
PHA ’16”

Il video amatoriale di “Walk

n

45 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.