Regno Unito: le “religioni” heavy metal, Jedi, satanisti e stregoni nel censimento nazionale

L’heavy metal è una religione non ufficiale, almeno nel Regno Unito. Secondo quanto riportato da The Guardian, nell’ultimo censimento più di 6.242 cittadini inglesi hanno dichiarato “heavy metal” come la loro religione. Più dei satanisti che si fermano a quota 1.893 o di stregoni che contano ben 1.276 adepti e Scientology con i loro 2.418. Nulla ad ogni modo se paragonato ai 176.632 che come religione dichiarano di appartenere ai Cavalieri Jedi.

Ovviamente in cima troviamo i 33 milioni di cristiani seguiti da 14 milioni di atei e 1,7 milioni di musulmani.

I dati sono scaricabili da questo indirizzo

 

Tre anni fa Metal Hammer UK aveva lanciato una campagna per poter indicare l’heavy metal come religione nel censimento e aveva ottenuto il supporto del cantante dei SAXON, Biff Byford. Byford alla luce dei risultati del censimento ha inviato il suo video messaggio di congratulazioni.



Ultimi contenuti correlati

Consulta l'archivio per: SAXON

I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti degli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.

  • alcarin747

    non che già per me non lo fosse, cmq ancora una volta: idolo assoluto.

    peccato che in realtà i sagaci redattori del census considerino “jedi knight” e “heavy metal” nel computo generale delle “no religion”… ma chi si credono di essere per stabilire cosa è religione e cosa no? dei filosofi?

    se io dico che gli slayer sono la mia chiesa, allora gli slayer sono la mia chiesa e kerry il mio messia. Punto e basta.
    m/

  • livinitup

    ahah,allora pure io sono un cavaliere Jedi…comunque ecco cosa succede a furia di impostare in modo loffio e volutamente stupido le proprie informazioni su FB,pure i censimenti ne risentono.
    Non mi stupirei se alla voce “professioni” la prossima volta salterà fuori che “migliaia di utenti lavorano presso TUA MADRE” o quelle stronzate che la gente mette nel profilo cercando di essere divertente ma fallendo.
    Comunque @alcarin747:disqus, puoi avere la musica preferita che vuoi ma non c’è bisogno di prenderla COSì sul serio…poi vabbè,che la definizione di “religione” sia molto problematica e discussa è vero e concordo su quello.
    Potenzialmente ogni cosa può esser resa “religiosa”,se ci sono liturgie,dei e profeti a corredarla che possono farla sembrare tale,però se per ogni cosa verso cui si ha una grande passione si definisce religione sarebbe un macello e non si capirebbe + niente

  • alcarin747

    mah secondo me è divertente leggere quelle cose nel profilo, ci mancherebbe che uno sia costretto a mettere cose vere e fiscali in un profilo fb. E cimancherebbe che un censimento ufficiale sia basato sui dati fb.
    per il resto, non vedo perchè non prendersela con questa violazione di credenze personali: per dire, avere il credo jedi come religione non è tanto più strampalato che credere in scientology, e probabilmente meno molesto.

  • magnum.88

    credo che dopo questa news, gli adepti aumenteranno……..
    però…allora adesso bisognerà scegliere un giorno per celebrare il NOSTRO
    Natale, la Pasqua….?
    e ovviamente,
    Messia assoluto: Lemmy.

  • livinitup

    Boh,a me sembra una cazzata scrivere cose così palesemente fasulle tanto per far ridere…ma vabbè,è un problema mio e di chi come me non è dentro quel regno del finto possesso che sono i social e non ne carpisce determinate logiche.
    Capisco che su internet si possano assumere decine di identità tutte diverse,ma perchè uno deve scrivere che viene da Tokyo(per fare un esempio)solo perchè ha una grande passione per il Giappone o che lavora presso il gruppo pincopallo(altro esempio)solo perchè lo ascolti?

  • http://www.facebook.com/profile.php?id=1266133702 Vic Fdd

    Tu sei un profeta!!!!

  • Syward77

    mannaia i Jedi hanno le spade laser e noi quelle di Metallo che sfiga

  • alcarin747

    è un pò un casino rispondere adeguatamente se editi i
    messaggi dopo la mia risposta…

    cmq ti spiego: lo si scrive perchè sparare cazzate fa parte dell’umana natura, ed è più divertente che essere seriosi. Naturalmente va fatto nei tempi e luoghi giusti, altrimenti diventa stupido e/o grottesco. E FB per molti è una cazzata, non è roba seria: ci si accede per cazzeggiare. Un altro importante motivo generale è che molti sicuramente trovano anche poco simpatico scrivere realmente i propri dati (morali, anagrafici) in un sito ove tutto diventa pubblico e utilizzabili a fini commerciali, e pertanto scrivono cose non vere.

    E’ cmq una logica del tutto generale e non certo limitata ai social, quindi dovrebbe essere abbastanza chiara una volta spiegata.

    cerco anche di rispondere al tuo edit, che però cambia di tono la risposta che ti ho dato prima ma va beh, spero che ci capiremo lo stesso.

    La religione è una cosa seria, regola in maniera cardinale tutto ciò in cui crediamo e come ci comportiamo (o dovremmo comportarci) nel pubblico e nel privato; la religione infatti è regola morale e ha valenza personale e sociale.
    Per come la vedo io, non c’è nessun problema ad avere 20390482020 religioni diverse. Mi spiace che non ci capiresti un ciuffolo, naturalmente. E di certo sarebbe sicuramente più incasinato che pensare “Ah, quello è cristiano quindi la sua vita è regolata dai dogmi A e B, l’altro è Zoroastriano quindi crede C”.
    Però la libertà di pensiero (e con essa di culto) è uno dei fondamenti del progresso morale e sociale dell’uomo in generale, e personalmente la apprezzo molto.

    ciao ciao

  • livinitup

    “E’ cmq una logica del tutto generale e non certo limitata ai social, quindi dovrebbe essere abbastanza chiara una volta spiegata”. Cioè? Mi stai dicendo che è prassi comune raccontare di sè panzane COSì GROSSE anche nel reale? Tizio ossuto e con gli occhiali: “ciao sono Iron-man 2030,vengo da un’altra dimensione e lavoro presso “Slipknot”? Boh,usato o meno come una cazzata,a uno così gli riderei in faccia.
    Comunque lo so che tutti i dati possono essere usati x fini commerciali però mettere qualche info vera in +,giusto per non costruirsi un’identità totalmente distaccata dal reale(cosa che avrebbe ripercussioni negative nella realtà per i FB-dipendenti + incalliti,tipo quelli che lo usano anche al lavoro),sarebbe meglio…
    a meno che non si abbiano cose da nascondere,motivo per cui allora capisco perchè qualcuno possa trovare “poco simpatico”,come hai detto tu,inserire info reali su di sè

  • alcarin747

    no, mi scuso se hai frainteso: è “logica del tutto generale e non certo limitata ai social” il fatto che sia possibile dire/fare una cazzata nei momenti in cui ti sembra sia il momento/luogo di dire/fare una cosa divertente, per te ma magari anche per il prossimo. Nel particolare, rispondere in maniera assurda quando ti viene richiesta una domanda serissima da una autorità che si crede superiore (ma di fatto è impotente), è spesso cagione di imbarazzo per l’autorità stessa, e pertanto procura divertimento in chi osserva/legge/è partecipe. Penso sia più chiaro ora.

    ti prego di soprassedere se ho usato il temine “autorità”, nel traslato, anche per un profilo di fb: spero si capisca cosa intendo dire, almeno questo (uno chiunque che ti chiede di rispondere a qualcosa, ok?).

    ti assicuro che non c’è molto di serio in FB. Certo ci sono persone che credono che sia molto importante, e di fatto per certe categorie di persone è anche utile, ma la maggior parte delle cose che ci girano sopra sono minchiate. Capisco che ti possa sembrare strano, ma non è quel “regno del finto possesso” che dici tu: dandogli questa definizione gli attribuisci evidentemente una importanza che per molti non ha.

    Sul fatto che scrivere certe cazzate possa aver ripercussioni negative sono d’accordo, ed il rischio aumenta mischiando FB (che è una cosa poco seria) con il lavoro (che invece è serio). Molte cose in questo caso sarebbero a rischio: ad esempio, se io dico “mi piace Zucchero” ed il tuo capo non lo sai ma è un adepto degli Impaled Nazarene, molto probabilmente non ti vedrà di buon occhio.
    In generale, infatti, meglio non mischiare le cose poco serie con quelle serie :)
    Non a caso la maggior parte delle persone usa come social preferenziale per il lavoro LinkedIn, che è un’altra cosa decisamente più impostata verso il professionale (non so se lo conosci).

  • livinitup

    Sì lo conosco,basta spostare la freccina sul tasto share di un qualsiasi contenuto del web e trovo decine di social di cui non sapevo nemmeno l’esistenza…comunque sì,ognuno lo vive in modo diverso e per tantissimi non è altro che una fuga momentanea nel mondo dei memes,delle pagine condivise,delle robe,anche pesanti,scritte a cuor leggero perchè tanto sul web ci si sente + al sicuro ecc.ma credo di non esser troppo lontano dalla vero nel dire che tanti/e lo usano come vero e proprio strumento di promozione personale,pubblicando un sacco di roba solo per ostentare e farsi notare perchè nel reale non avrebbero un cazzo da dire

  • http://twitter.com/variopinto10 variopintocrudele

    scusami livinitup questa e la mia musica preferita il mio dio e il metallo da 35 anni , questa e la mia chiesa ed ogni giorno la professo. sono un cavaliere del metallo e i miei figli cavalcano in parte a me
    non c’e niente da scherzare.
    ode al dio metallo

  • livinitup

    sì dai vai a cagare

  • http://twitter.com/LairSeph Michele Puma

    che persone ridicole che ci sono in giro

  • livinitup

    SEMBRA tu dica a me,visto che ho letto i tuoi commenti precedenti ed eri quello che con la scusa della stupida intervista(ora non c’è nemmeno +,ahah)aveva approfittato per dire la sua sull’episodio del cappello di Fred dei LB,dai pensa a quanto sei ridicolo te a rifarti vivo dopo tutto sto tempo per rompere a me

  • Prodigal_7th_Son

    Il punto è un altro: l’Heavy Metal è SOLO una religione?? E’ molto di più, è tutto! Il mistero non è l’Universo, ma come si sia potuta creare una musica come la Nostra!

  • WhiteMan

    Uahahaha cavalieri jedi… Che tristezza davvero che tristezza

  • alcarin747

    non ne dubito di certo! E’ anzi stato un piacere ‘conversare’ un attimo su questi argomenti, su internet di certo è raro trovare qualcuno che chiacchiera tranquillamente senza attaccare subito.
    stay metal
    m/

  • deanmalenko

    Lo diceva anche il mitico David Byrne che la musica è una sorta di religione laica… nel senso che ha i suoi sacerdoti (i canti/gruppi), le sue cerimonie (i concerti), le sue catarsi…

    Detto ciò credo che Byrne parlasse in maniera semiseria: il nocciolo di ogni religione è spiegare cosa c’é dopo… e questo il metal non mi sembra che lo spieghi… o meglio, ogni sottogenere ha il suo punto di vista… non credo che un “seguace” del black metal abbia lo stesso credo religioso di uno che ascolta Christian metal…

    Fatto sta, e lo dice un “appassionatissimo” di tutta la musica – metal compreso – che la musica per chi la ama visceralmente può diventare quasi un’ossessione: è una cosa forte che, a volte, ti tocca le corde più profonde dell’anima…