ROCK AGAINST CANCER 2014: al Live Club di Trezzo con CAYNE, RHYME, THUNDER KIDZ e ospiti speciali

Riceviamo e pubblichiamo:

Venerdì 31 gennaio 2014 la musica e l’amicizia al Live Club combattono il cancro.
Nosnop Events e Live Club con il spupporto di EMP e Metalitalia.com presentano ROCK AGAINST CANCER
Una serata di rock il cui ricavato verrà devoluto in beneficenza nella lotta contro il cancro

Apertura ore 21,30 – Ingresso con offerta minima 5 euro

Rock Against Cancer è un progetto che si prefigge di raccogliere fondi per la lotta contro il cancro attraverso concerti di musica rock.
Il progetto, che ha avuto la sua prima data il 25/01/2013 presso il Live Club di Trezzo sull’Adda, nasce dalla volontà di amici e parenti di commemorare Enrico “Riky” Comelli scomparso il 23/01/2012 a causa di questa terribile malattia. In questa prima occasione sono stati raccolti € 2000 devoluti alla Fondazione Istituto Europeo di Oncologia
Al centro di tutto l’evento rimane la musica rock suonata dal vivo e per l’occasione è nata la band dei THUNDER KIDZ: una formazione “all stars” composta da più elementi che si alternano sul palco e che ripropongono grandi classici della musica hard rock. Con la band si esibiranno altri ospiti speciali dalla scena rock e metal nazionale che verranno annunciati in seguito!
Questa seconda edizione vedrà inoltre la partecipazione di due importanti band della scena rock italiana, che hanno scelto di appoggiare l’iniziativa con grande cuore e partecipazione. Si esibieranno i CAYNE, colpiti dalla perdita di Claudio Leo, chitarrista e membro fondatore della band mancato nel mese di gennaio 2013, proprio a causa del cancro: porteranno sul palco del Live il loro rock oscuro e melodico, capace di fondersi con ritmiche moderne e violente, impreziosite dal violino elettrico e da contaminazioni elettroniche. Insieme a loro ci saranno i RHYME, giovane band che in soli quattro anni è arrivata a girare il mondo in lungo ed in largo supportando alcuni dei nomi più importanti del panorama rock e metal, recentemente proprio sul palco del Live hanno regalato al pubblico un concerto sensazionale in apertura ai The Darkess.

RHYME

In soli quattro anni di attività i Rhyme pubblicano due album e raccolgono esperienze live in Europa e negli Stati Uniti, spesso insieme ad alcuni dei nomi più illustri del panorama rock/metal.
Con il debut FI(R)ST (Bagana Records, 2010) vengono invitati al celebre Rocklahoma Fest 2011 in cartellone con Motley Crue, Staind, Whitesnake e Papa Roach. Con questi ultimi, un mese dopo, s’imbarcano per un tour in Russia, Ucraina e Polonia, dove tornano nel Febbraio 2012 a supporto delle icone horror punk i MISFITS.
Nel Dicembre 2012 viene pubblicato “The Seed And The Sewage” per Scarlet Records/Audioglobe, che rilascia l’album in tutto il mondo.
Un tour di 9 date da headliner in Russia precede una lunga serie di date italiane, prima del secondo invito al Rocklahoma 2013, dove la band corona il sogno di suonare con gli Alice in Chains, da sempre loro grande ispirazione, oltre a Guns N Roses, Korn e molti altri, tra cui di nuovo gli amici Papa Roach.
Al rientro dagli States, dove affrontano anche la tragedia del tornado che ha distrutto la città di Moore, inizia l’estate d’oro dei Rhyme, che suonano prima con gli Hellyeah di Mr Vinnie Paul, poi con gli ex Kyuss (ora Vista Chino), i Grave Digger ed infine vengono scelti come special guest per lo show casalingo dei Gotthard a Bellinzona (CH), di fronte a 10.000 persone, nell’Agosto 2013.
A Settembre un minitour nei Baltici, prima di essere scelti come opening act di tutto il tour italiano dei The Darkness, terminato a Novembre.
Da oltre un anno i Rhyme sono orgogliosi di essere portavoce nel mondo di Chianti Rock, il vino di Domenico Tancredi, che unisce le sue due più grandi passioni

CAYNE
”Together As One” non è soltanto uno dei brani dei Cayne, ma è anche una sorta di manifesto che rappresenta la loro anima, la loro vera natura. Una creatura con sei cuori racchiusi in un unico corpo multiforme, come le atmosfere che la loro musica crea.
Il 2011 segna un importante traguardo per la band con l’uscita dell’EP “Addicted” e un tour italiano di otto date di supporto ai Lacuna Coil.
Infatti i nuovi brani inediti racchiusi nel nuovo cd intitolato “Cayne” ed uscito in tutto il mondo il 14 Febbraio 2013 tramite Graviton Music Services, riprendono le vecchie coordinate sonore ma esplorano anche nuovi sentieri, dove il rock oscuro e melodico si fonde con ritmiche moderne e violente, impreziosite dal violino elettrico e da contaminazioni elettroniche.
La band è entusiasta del fatto che nomi affermati abbiano accettato di contribuire all’album. Su “Through The Ashes” Andrea Ferro dei Lacuna Coil duetta con Giordano. Paul Quinn dei mitici Saxon suona un assolo su “Black Liberation”, così come fa l’acclamato Jeff Waters degli Annihilator su “King Of Nothing”.
La musica dei Cayne è la cornice ideale per le liriche del cantante Giordano Adornato che parlano di emozioni oscure e profonde, di esperienze dolorose, di situazioni che chiunque nella propria vita si è trovato ad affrontare. Ma c’è spazio anche per storie di umana pazzia, di individui totalmente sopraffatti dalle proprie manie e dai propri deliri che cercano di trovare una via di uscita ma che si trovano intrappolati nel labirinto della propria mente.
La musica dei Cayne è davvero per chiunque, sia dal punto di vista musicale che dal punto di vista lirico.
A Gennaio 2013 però la band viene colpita da un grave lutto, Claudio Leo, chitarrista e membro fondatore dei Cayne è venuto a mancare dopo una battaglia contro il cancro che se l’è portato via a soli 40 anni. I Cayne hanno voluto continuare per volontà dello stesso Claudio e per mantenere il suo spirito vivo per sempre attraverso le sue canzoni.

THUNDER KIDZ 

I Thunder KidZ sono composti da:

VOCI:
Fab (Progeny, Logic Edge)
Helios (Wake Arkane)
Thomas (Why Out, The Hand Of Doom),
Matteo Cereda (Spire)
Maurizio Murgolo (Mazzini 58),
Mirko Biassoni (Disciples Of Chaos)
Bat & Qjo (Easy Cash)
BAND:
Diego Arrigoni (Modà): guitar
Stefano Forcella (Modà): bass
Riccardo Rebughini (Wake Arkane): guitar
Matteo Belloni (Wake Arkane): Bass
Federico “Chicco” De Zani (Wake Arkane): drums

+ special guests!

 

Info: www.liveclub.it

 

rock against cancer 2014 - prima locandina



Ultimi contenuti correlati

Consulta l'archivio per: CAYNE, RHYME

I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti degli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.

  • Raven

    Iniziativa lodevole, complimenti!