SONISPHERE ITALIA 2014: confermati anche gli ALICE IN CHAINS. Ecco il bill completo, info e biglietti!

Di seguito il comunicato Live Nation:

Siamo in grado di rivelare le band che si esibiranno sul palco prima di METALLICA che, come annunciato settimane fa, torneranno dal vivo in Italia il giorno 1 luglio al Rock in Roma, headliner di Sonisphere Festival, per un concerto molto speciale in cui saranno i fans a scegliere la setlist!

Special guest principale, attesissimi e forti di un nuovo album “The Devil Put Dinosaurs Here”plurirecensito  ovunque, ecco a voi ALICE IN CHAINS: la seminale band di Seattle torna dalle nostre parti per questa occasione particolarissima ed eseguirà i brani del nuovo album oltre ai grandi classici dell’epoca Layne Staley. Bentornati…

Prima di loro saliranno poi sul palco VOLBEAT, formazione danese, amatissimi in Italia dove ultimamente hanno aperto per Rammstein a Udine a luglio 2013 e registrato un “sold out” al Live di Trezzo lo scorso Novembre. La loro proposta sta fra punk, metal e rockabilly…una sorta di Elvis Presley in versione heavy! Imperdibili.
ATTENZIONE, perchè a grande richiesta, VOLBEAT in compagnia di AIRBOURNE  e uno special guest ancora da annunciare, si esibiranno anche il giorno seguentre, 2 Luglio, presso l’Ippodromo del Galoppo di San Siro a Milano, nell’ambito di CitySound.

Infine apripista del Sonisphere, KVELERTAK, formazione norvegese della scuderia Roadrunner Records, che grazie al loro nuovo album “Meir” sono entrati nell’Olimpo delle “nuove promesse” dell’heavy metal: il loro sound è l’incontro fra metal, black metal e hard rock…dal vivo KVELERTAK sono una bomba di energia senza precedenti!

Sarà una grande giornata, che marchierà a fuoco un’estate assolutamente rock…imperdibile!

Di seguito i dettagli:

SONISPHERE FESTIVAL ITALY 2014
con:
METALLICA
+ Alice In Chains
+ Volbeat
+ Kvelertak
01.07 ROMA Rock in Roma  c/o Ippodromo delle Capannelle

Biglietti in vendita su www.livenation.it e www.ticketone.it

 

metallica - sonisphere newsletter final - 2013



Ultimi contenuti correlati

Consulta l'archivio per: ALICE IN CHAINS, KVELERTAK, METALLICA, VOLBEAT

I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti degli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.

  • Alessandro Metallo

    Avrei voluto gli Slayer…ma da un certo punto di vista meglio così: se ci fossero stati sarei arrivato ai Metallica già devastato!!

  • Il solito Redz

    Toh, che buffo. I cari vecchi golden circle tickets non sono al momento disponibili.

  • Lawless

    ma non lo sono gia da un bel pò eh!! ;)

  • Il solito Redz

    Lo so, ero ironico ;) si accettano scommesse su quando ne saranno magicamente disponibili degli altri

  • Smegma

    se non ci fossero i Metallica, ci sarei andato di corsa..per gli Alice in Chains questo ed altro..ma pensare che anche solo un centesimo del mio stipendio finanzi quella band, non me lo potrei mai perdonare..

  • Carcharodon Carcharias

    Grandissimi i KVELERTAK!!!

  • Lawless

    piazzo una puntata esigua su “20 giorni/un mesetto prima del concerto” ;)

  • karletto999

    OTTIMO VEDRO’ GLI ALICE PER LA 3 VOLTAAAAAAAAAAA

  • nensha78
  • Piske

    L’anno scorso andai per gli Iron e le band di spalla ebbero un trattamento a dir poco scandaloso, Ghost, Mastodon e Megadeth al limite dell’inascoltabile! Se è un concerto degli Alice che andate cercando andate ad una data solo loro, pensare di vedere loro alle stesse condizioni mi spezza il cuore. E tanto per dire sono andato a diversi Gods of Metal (festival tanto bistrattato) ma una cosa così non mi era mai capitata… Sto Sonisphere non mi ispira più fiducia.

  • Doc

    porca mi@@otta

  • Smegma

    gli Alice in Chains ti risulta facciano date da soli nel nostro paese?

  • Piske

    In effetti di sicuro non fino all’autunno prossimo e anche lì non è detto che ci sia un nuovo tour… Poi non è detto magari fila tutto liscio stavolta al festival, ma per me è un rischio concreto

  • Galilee Mater

    Gran festivallone, si vede che ci hanno messo un pò di gusto e materia grigia evitatando di chiamare i soliti noti. Tanto di cappello per i Kvelertak

  • Fabio

    Io invece storco il naso proprio per gli Alice in Chains in apertura, ma c’è di peggio, fortunatamente i Volbeat e i Kvelertak compensano

  • Vincenzo Borriello Scrittore

    A questo punto chiamarlo Festival mi sembra esagerato

  • Kornness

    Che cazzo i Metallica e gli Alice , non me li voglio perdere…

  • http://www.stuz.it Stuz

    C’è da dire che stavolta anche la location è diversa :)

  • Plusalpha

    Ah non si apre la sedia e si assiste da seduti ai Metallica? Come vorresti “devastarti” con in scaletta Unforgiven I e II e Nothing Else Matters? :P

  • Pasqualino Settebellezze

    figata assurda

  • Mattia Brembati

    va beh line up non brutta ma come volevasi dimostrare è un concerto dei metallica con 3 special guest, fine. Un festival è un’altra cosa.

  • Alessandro Metallo

    Battery, Master, Seek and Destroy, For Whom the Bell Tolls, Creeping Death, And Justice, Ride the Lightning, Blackened, Four Horsemen. Scusa se è poco, ma a me basta.

  • Simone Radici

    per quale motivo?

  • Alexi

    Contento per l’aggiunta degli Alice in Chains, e ho sentito parlare molto bene di Volbeat e Kvelertak, ma è proprio un minifestival.

  • Lawless

    non mi dispiace come lineup … ma per me l’ultimo festival di grande portata in italia dite ciò che volete ma per me rimane il gods of metal 2012…fermo restando che sia il rock in indro che il sonisphere rimangono un buon IRON MAIDEN+guests … e METALLICA+guests. ;)

  • livinitup

    ma infatti…a momenti era + festival lo show di ritorno dei System Of A Down nel 2011

  • Il Ramingo

    Troppi soldi e sempre più difficile sborsarli. Mi rifugio nell’underground. Fossero stati solo gli Alice In Chains, a Roma, in concerto, allora probabilmente ci sarei andato. Io passo. Divertitevi!

  • Savigny

    Togli pure il “a momenti”.
    Come line-up di un festival in effetti è decisamente scarna, se questa è veramente quella definitiva. Poi, per carità, adoro Metallica e AIC e mi piacciono pure i Volbeat (conosco poco invece l’altra band)…

  • James.80

    Beh speravo ci fossero almeno gli slayer o i machine head, sono un po deluso…vabbe me la dormirò tutto il pomeriggio e mi terrò carico per i four horsemen!!

  • downset

    ????

  • Gian Claudio Battaglia

    e questo sarebbe un festival?….è un concerto dei metallica…70 euri!

  • godsofshit72

    eh si anch’io direi metallica+guest e maiden +guest ……..ovvio che non siamo ai livelli di un vecchio monsters of rock o a livelli di festival esteri quello è scontato.Il sonisphere di quest’anno secondo me farà piacere a tutti quelli che non sopportano i soliti grandi nomi e che voglion sempre nomi nuovi, si lamentano sempre che ci sono gruppi validi in giro e che nei festival suonano sempre i soliti………quest’anno non hano di che lamentarsi almeno credo

  • Lawless

    assolutamente si credo che non ci sia proprio di che lamentarsi onestamente anche a me non dispiacciono come guests … ma 3 band piu headliner sono davvero poche per definirlo un festival, ma senza toccare l’immortale monsters of rock o i festival esteri facendo un balzo a soli due anni fa avevamo un gods of metal che è stato veramente di grosse proporzioni mentre da due anni a questa parte abbiamo grossi nomi accompagnati da 3 guests dove ci piazziamo il nome del festival … il che lo trasforma in un concerto della band principale piu qualche altra band. ;)

  • godsofshit72

    si io ho “scomodato” un po la storia ma in effetti basta andare a vedere quello del 2011 con i Priest headliners gli europe,i whitesnake in un giorno solo……..strepitoso

  • Lawless

    infatti il gods 2011 che fu straordinario ma anche il 2012 con: manowar, guns n’ roses, motley crue e ozzy headliner, e poi:within temptation, cannibal corpse,sebastian bach,gotthard,trivium,black label society,children of bodom,hardcore superstar,unisonic come guest degli altri giorni, insomma nomi grossi e si cominciava dalle 10 del mattino!! purtroppo non è sempre facile andare all’estero a parole tutti son bravi nel dire “andate all’estero” ma dietro c’è una spesa non indifferente che va valutata io per ora ho solo confermati i maiden a bologna e se riesce qualche lavoretto che ho in programma come qualcuno fatto riesco anche ad andare a vedere i metallica a roma,..gli aerosmith passo, troppo lontano rho!

  • godsofshit72

    si io riuscii ad andare agli ultimi 2 con nomi importanti.Quest’anno mi attira l’hellfest perchè in 3 giorni te li guardi tutti, qui invece i maiden all’inizio di giugno i sabbath a metà i metallica a luglio……..un casino per chi lavoricchia.d’altro canto pero’ l’hellfest si preannuncia un’avventura……sai se fosse in inghilterra a londra uno dice ok si va su tanto hotel se ne trovano,i voli ci sono sempre e i collegamenti sono davvero efficienti in francia invece aereoporto a 35 km, città relativamente piccola e pochi posti lettoil concerto finisce domenica e martedi devo assolutamente essere al lavoro………perchè anch’io sto lavoricchiando sai quando hai 20 anni puo’ andare tutto se fai il mantenuto e puoi rientrare quando ti pare pero’ adesso spendere cifre alte per il viaggio in aereo per poi “avventurarsi” oppure spendere di meno in bus o in treno e “avventurarsi”ugualmente sinceramente ci stiamo pensando su

  • Lawless

    è vera la cosa che in un colpo solo te li guardi tutti … ma è pur vero che la spesa e la location sono abbastanza imponenti e creano non pochi grattacapi … come mi hai chiaramente fatto capire … quindi bisogna pensarci eccome … e facendo due calcoli è pur vero che sono dislocate con gran distacco … ma alla fine facendo esempio i maiden a bologna e metallica a roma la spesa eguaglia in linea di massima quella dell’hellfest…noi ci lamentiamo in italia, e forse è giusto solo perchè non abbiamo da due anni un vero e proprio festival, e i prezzi alti … ma parlando di location anche all’estero non cosi tutte rose e fiori come si vorrebbe far credere!!!!