Una protesi robotica per batteristi

E’ stato presentato negli Stati Uniti un nuovo prototipo di protesi che potrebbe cambiare le prospettive per quei batteristi che sfortunatamente hanno perso parte di un braccio. Jason Barnes, uno studente dell’Atlanta Music And Media, è stato vittima di un incidente sul lavoro che gli è costato un avambraccio ma non si è scoraggiato. Lui e il suo insegnante si sono rivolti al Georgia Tech Center for Music And Technology, un istituto che da tempo sviluppa sistemi robotizzati in campo musicale, e hanno avanzato la proposta di realizzare una protesi che permettesse al ragazzo di tornare a suonare con entrambi gli arti superiori. Il progetto è stato approvato e ha portato alla messa a punto di una protesi sulla quale sono montate ben due bacchette: una controllata dal musicista tramite sensori elettromiografici che rilevano i movimenti del bicipite, l’altra che invece è comandata non dal batterista ma da un software che adatta il ritmo alla musica in esecuzione. Questa la dichiarazione del capo del progetto, professor Gil Weinberg:

“La seconda bacchetta ha un suo cervello. Il batterista diventa una specie di cyborg. E’ interessante vederlo suonare e improvvisare con la parte della protesi che non controlla”.

Jason Barnes, che di seguito possiamo vedere all’opera, ha aggiunto:

“Scommetto che molti batteristi metal sarebbero invidiosi di quello che posso fare ora. Poter andare più veloci è sempre meglio”.

Barnes si esibirà per la prima volta dal vivo in una dimostrazione che si terrà ad Atlanta il 22 marzo.

 

protesi robotica batterista 2014


I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti degli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.

  • Marty Mc Fly

    Grande!avanti così!!!!

  • livinitup

    I VERI miracoli della tecnologia

  • Alessandro Metallo

    Rick Allen potrebbe procurarsi uno di questi cosi!

  • asd555

    Dov’è il tuo dio adesso?

  • Umberto

    Che figata! Sono contento per queste persone, ho sempre pensato a come si sentissero di merda a non poter più suonare…