BROTHER FIRETRIBE – Diamond In The Firepit

BROTHER FIRETRIBE – Diamond In The Firepit

La recensione di "Diamond In The Firepit" dei BROTHER FIRETRIBE: "Il gruppo scandinavo ci regala in questa occasione un lotto di canzoni cangianti e sufficientemente ispirate".

BED TOYS – Celebration

BED TOYS – Celebration

La recensione di "Celebration" dei BED TOYS: "Da questo EP emergono alcuni spunti più che validi da sgrezzare obbligatoriamente in futuro".

ACCEPT – Eat The Heat

ACCEPT – Eat The Heat

Il terzo Bellissimo di luglio é "Eat The Heat" degli ACCEPT!

EYES N’ LIPS – Pornstar For President

EYES N’ LIPS – Pornstar For President

La recensione di "Pornstar For President" degli EYES N' LIPS: "Gli episodi contenuti nell'album ci propinano per la milionesima volta, ed in maniera sbiadita, i tradizionali cliché del celebre trinomio sesso, droga e rock'n'roll".

THE DAGGER – Chiamata alle armi

THE DAGGER – Chiamata alle armi

"La musica rock non dovrebbe essere perfetta al 100%".

MICHAEL SWEET – Honestly My Life And Stryper Revealed

MICHAEL SWEET – Honestly My Life And Stryper Revealed

"Non crediate di imbattervi in goliardiche storie di sesso estremo, condite da uno smodato consumo di incalcolabili quantitativi di droga; avrete semplicemente modo di leggere una testimonianza scritta da una persona che ha dedicato la propria vita alla Fede e alla musica".

PARTY ANIMALS – Light A Fan Cool

PARTY ANIMALS – Light A Fan Cool

La recensione di "Light A Fan Cool" dei PARTY ANIMALS: "Riteniamo di aver ragione di credere che la band abbia tutte le carte in regola per distinguersi nel prossimo futuro".

THE TRICK – Postcards From The Asylum

THE TRICK – Postcards From The Asylum

La recensione di "Postcards From The Asylum" dei THE TRICK: "Di carne al fuoco ce n'è tanta, anche se non perfettamente cotta a puntino, ma lor signori potrebbero ugualmente diventare i vostri compagni di bisboccia di questa estate".

THE DAGGER – The Dagger

THE DAGGER – The Dagger

"The Dagger" dei THE DAGGER è Hot Album su Metalitalia.com: "e' incredibile come una band svedese riesca ad incidere un gioiello di purissima New Wave Of British Heavy Metal nel 2014, riuscendo nell'impresa di essere decisamente più dotata di almeno il sessanta per cento delle band britanniche che hanno vissuto quell'epoca in prima persona".

BATTLEAXE – Heavy Metal Sanctuary

BATTLEAXE – Heavy Metal Sanctuary

La recensione di "Heavy Metal Sanctuary" dei BATTLEAXE: "La band si riappropria di una rinnovata carica di energia, che trasuda in maniera lampante dai dodici brani che rileggono fedelmente gli standard dell'heavy metal tradizionale".

Smokin’ Valves – A Headbanger’s Guide To 900 NWOBHM Records

Smokin’ Valves – A Headbanger’s Guide To 900 NWOBHM Records

"L'autore ha immesso nel mercato un libro di assoluto spessore, che possiede la pregevole virtù di arricchire ed ampliare le nostre conoscenze di questa brillante materia".

ANATHEMA – Concrete emozioni

ANATHEMA – Concrete emozioni

"Se avessimo deciso di continuare a sfornare dischi metal, avremmo sicuramente venduto almeno il quadruplo di quanto riusciamo a fare oggi, ma non saremmo stati onesti con noi stessi".

ENTER NIGHT – La Storia Dei Metallica

ENTER NIGHT – La Storia Dei Metallica

"Affrontiamo così con vivido entusiasmo un lungo viaggio attraverso una solida celebrazione del sogno americano".

DEEP PURPLE – Made In Japan – 40th Anniversary

DEEP PURPLE – Made In Japan – 40th Anniversary

La recensione di "Made In Japan - 40th Anniversary" dei DEEP PURPLE: "Acquisto obbligatorio soltanto per i più tenaci fan dei Deep Purple e gli indomiti collezionisti".

HIDDEN INTENT – Walking Through Hell

HIDDEN INTENT – Walking Through Hell

La recensione di "Walking Through Hell" degli HIDDEN INTENT: "I brani scorrono via senza lasciare una traccia significativa, nonostante contengano alcuni spunti interessanti da sviluppare al meglio in futuro".

YERBADIABLO – It Doesn’t Work

YERBADIABLO – It Doesn’t Work

La recensione di "It Doesn't Work" degli YERBADIABLO: "La band ha dimostrato di avere il potenziale e gli attributi per raggiungere ben altri obiettivi rispetto a quelli parzialmente centrati in questo capitolo".

H.E.A.T. – Tearing Down The Walls

H.E.A.T. – Tearing Down The Walls

La recensione di "Tearing Down The Walls" degli H.E.A.T: "Album formalmente inattaccabile, dal quale però si evidenziano le prime crepe di una formazione che deve presto ritrovare il bandolo della matassa".

KXM – KXM

KXM – KXM

La recensione di "KXM" dei KXM: "Un prodotto che non accontenta nessuno regalandoci così la prima ed imprevista delusione cocente del 2014".

DOBERMANN – Vita Da Cani

DOBERMANN – Vita Da Cani

La recensione di "Vita Da Cani" dei DOBERMANN: "I Nostri hanno voluto vincere facile rendendo la proposta appetibile ad una fascia più ampia di pubblico senza dimenticare del tutto le proprie origini".

VESTAL CLARET – The Cult Of Vestal Claret

VESTAL CLARET – The Cult Of Vestal Claret

La recensione di "The Cult Of Vestal Claret" dei VESTAL CLARET: "Anche in questa occasione i Nostri non riescono a lasciare il segno, complice anche una produzione secca e poco profonda che penalizza il sound delle chitarre e della batteria".