SEPOLCRAL / ANTAGONISM – Reborn VI / Dishonor-able

SEPOLCRAL / ANTAGONISM – Reborn VI / Dishonor-able

La recensione della split SEPOLCRAL / ANTAGONISM: "due band italiane che si destreggiano, seppur in modi anche parecchio diversi, nella sublime arte del death metal".

RAGING DEATH – Raging Death

RAGING DEATH – Raging Death

La recensione di "Raging Death" dei RAGING DEATH: "Il metal ha bisogno anche di gruppi come questo: dei sani fabbri picchiatori che riescano a scaldare il pubblico nelle aperture dei concerti".

WITH ALL THE RAGE – Chained

WITH ALL THE RAGE – Chained

La recensione di "Chained" dei WITH ALL THE RAGE: "Per spiccare il volo e uscire dall'anonimato occorre lavorare sulla personalità e sulla voglia di osare e rischiare".

OCCULTA VERITAS – Igneous

OCCULTA VERITAS – Igneous

La recensione di "Igneous" degli OCCULTA VERITAS: "Alle volte le band che producono un demo, o un EP, dimostrano di avere molte più idee rispetto a gruppi che si mettono a incidere ore di musica".

SPECTRAL MEMORIES – Vision Of Destruction

SPECTRAL MEMORIES – Vision Of Destruction

La recensione di "Vision Of Destruction" degli SPECTRAL MEMORIES: "I punti dolenti in questo platter sono parecchi e purtroppo anche piuttosto grossolani".

ENTAIL – United States Of Mind

ENTAIL – United States Of Mind

La recensione di "United States Of Mind" degli ENTAIL: "Il solito disco metalcore? Oppure la risposta italiana a Trivium e Bullet For My Valentine?".

PULVIS ET UMBRA – Implosion Of Pain

PULVIS ET UMBRA – Implosion Of Pain

La recensione di "Implosion Of Pain" dei PULVIS ET UMBRA: "Per fare un disco del genere come one man band ci vogliono altre possibilità, altre capacità tecniche e altre idee".

Hideous Divinity + Demiurgon + Carnality + Blaskhyrt

Hideous Divinity + Demiurgon + Carnality + Blaskhyrt

Serata death metal al Borderline di Modena in un piovoso venerdì sera!

BY THE PATIENT – Musiche da un paziente psichiatrico

BY THE PATIENT – Musiche da un paziente psichiatrico

"E' la vita in generale che ci ispira a fare qualcosa di creativo".

MOTHERCARE – Cronicles Of Ordinary Hatred

MOTHERCARE – Cronicles Of Ordinary Hatred

La recensione di "Cronicles Of Ordinary Hatred" dei MOTHERCARE: "Accantonate le nostalgie nu-metal a favore di una proposta più al passo con i tempi".

ALKALOID – The Malkuth Grimoire

ALKALOID – The Malkuth Grimoire

"The Malkuth Grimoire" degli ALKALOID è Hot Album su Metalitalia.com: "Uno di quei lavori che può regalare tante emozioni agli appassionati di progressive metal estremo e non solo".

UNLEASHED – Dawn Of The Nine

UNLEASHED – Dawn Of The Nine

La recensione di "Dawn Of The Nine" degli UNLEASHED: "Ancora una volta siamo qui a parlare di un lavoro fresco e ispirato, pregno di carisma ed evidente superiorità compositiva".

LAST MINUTE TO JAFFNA – Volume II

LAST MINUTE TO JAFFNA – Volume II

"Chapter II" dei LAST MINUTE TO JAFFNA è Hot Album su Metalitalia.com: "i Last Minute To Jaffna provano - e riescono - ad allargare i propri confini, sperimentando in maniera coerente con quella che è la loro idea di musica, giocando con i suoni e con le tante sensazioni che trasmettono i loro brani".

GRAVEYHARD – Cave Core

GRAVEYHARD – Cave Core

La recensione di "Cave Core" dei GRAVEYHARD: "la schietta genuinità dei Graveyhard è paragonabile a un buon vino di campagna: zero eleganza ma tanta sostanza".

PRONG – Songs From The Black Hole

PRONG – Songs From The Black Hole

La recensione di "Songs From The Black Hole" dei PRONG: "Una scelta dei brani molto oculata, intelligente, di ampie vedute e che va a pescare in un panorama musicale che di metal non ha praticamente nulla".

DOOMRAISER – Reverse (Passaggio Inverso)

DOOMRAISER – Reverse (Passaggio Inverso)

La recensione di "Reverse (Passaggio Inverso)" dei DOOMRAISER: "Ci dimostrano con i fatti come sia ancora possibile comporre buone canzoni senza dover per forza correre a cento all'ora e senza dover dimostrare di sapere innovare, cambiare, rivoluzionare il mondo della musica"

INCUBUS – S.C.I.E.N.C.E.

INCUBUS – S.C.I.E.N.C.E.

Il secondo Bellissimo di marzo é "S.C.I.E.N.C.E." degli INCUBUS!

PSYCROPTIC – Psycroptic

PSYCROPTIC – Psycroptic

La recensione di "Psycroptic" degli PSYCROPTIC: "La definitiva presa di coscienza, l'ultimo decisivo passo verso una proposta decisamente più groovy, melodica e accessibile".

BLEEDING GODS – Shepherd Of Souls

BLEEDING GODS – Shepherd Of Souls

La recensione di "Shepherd Of Souls" dei BLEEDING GODS: "tra un'apertura un po' maestosa alla Nile, uno stop and go, un assolo slayeriano e un rallentamento cadenzato alla Vader i Nostri non amano complicarsi la vita".

DR. LIVING DEAD! – Crush The Sublime Gods

DR. LIVING DEAD! – Crush The Sublime Gods

La recensione di "Crush The Sublime Gods" dei DR. LIVING DEAD: "un album che sembra essere stato scritto a metà degli anni Ottanta, quando uscivano dischi come 'Speak English Or Die' o 'Spreading The Disease'".