DOOMRAISER – Reverse (Passaggio Inverso)

DOOMRAISER – Reverse (Passaggio Inverso)

La recensione di "Reverse (Passaggio Inverso)" dei DOOMRAISER: "Ci dimostrano con i fatti come sia ancora possibile comporre buone canzoni senza dover per forza correre a cento all'ora e senza dover dimostrare di sapere innovare, cambiare, rivoluzionare il mondo della musica"

INCUBUS – S.C.I.E.N.C.E.

INCUBUS – S.C.I.E.N.C.E.

Il secondo Bellissimo di marzo é "S.C.I.E.N.C.E." degli INCUBUS!

PSYCROPTIC – Psycroptic

PSYCROPTIC – Psycroptic

La recensione di "Psycroptic" degli PSYCROPTIC: "La definitiva presa di coscienza, l'ultimo decisivo passo verso una proposta decisamente più groovy, melodica e accessibile".

BLEEDING GODS – Shepherd Of Souls

BLEEDING GODS – Shepherd Of Souls

La recensione di "Shepherd Of Souls" dei BLEEDING GODS: "tra un'apertura un po' maestosa alla Nile, uno stop and go, un assolo slayeriano e un rallentamento cadenzato alla Vader i Nostri non amano complicarsi la vita".

DR. LIVING DEAD! – Crush The Sublime Gods

DR. LIVING DEAD! – Crush The Sublime Gods

La recensione di "Crush The Sublime Gods" dei DR. LIVING DEAD: "un album che sembra essere stato scritto a metà degli anni Ottanta, quando uscivano dischi come 'Speak English Or Die' o 'Spreading The Disease'".

TORCHE – Restarter

TORCHE – Restarter

"Restarter" dei TORCHE è Hot Album su Metalitalia.com: "un suono che rimane incollato sin da subito ai timpani anche dell'ascoltatore grazie alle sue avvolgenti melodie che sprigionano un vortice di potenza istantanea".

BUG – Alpha

BUG – Alpha

La recensione di "Alpha" dei BUG: "un ascolto ancora molto di nicchia, che ci sentiremmo di consigliare giusto a quegli ascoltatori appassionati di guitar hero e progressive metal strumentale"

CALM HATCHERY – Fading Reliefs

CALM HATCHERY – Fading Reliefs

La recensione di "Fading Reliefs" dei CALM HATCHERY: "onestamente non sentivamo per nulla la mancanza di una cover band dei Nile".

BY THE PATIENT – Gehenna

BY THE PATIENT – Gehenna

"Gehenna" dei By The Patient è Hot Album su Metalitalia.com: "un gruppo assolutamente da scoprire se siete amanti delle sonorità estreme moderne e coraggiose".

ARMAGEDDON – Captivity & Devourment

ARMAGEDDON – Captivity & Devourment

La recensione di "Captivity & Devourment" degli ARMAGEDDON: "Sarebbe inesatto definire gli Armageddon come una band alla Arch Enemy, piuttosto crediamo che sia più giusto dire che sono una valida alternativa, se non addirittura una loro evoluzione".

SKYHARBOR – Guiding Lights

SKYHARBOR – Guiding Lights

La recensione di "Guiding Lights" degli SKYHARBOR: "un album farà sicuramente contenti gli amanti delle sonorità progressive moderne molto melodiche".

HELLGEIST – Hellgeist

HELLGEIST – Hellgeist

La recensione di "Hellgeist" degli HELLGEIST: "un briciolo di ricerca di personalità crediamo che, di questi tempi, sia diventato un minimo sindacale dal quale non si deve e non si può più prescindere".

RESUMED – Alienation

RESUMED – Alienation

La recensione di "Alienatio" dei RESUMED: "In questo disco la personalità non è nemmeno passata a fare un saluto veloce, si sentono passaggi che sono più di un omaggio alla band di Schuldiner, parliamo di vere e proprie scopiazzature e questo non crediamo sia tollerabile".

BLACK CROWN INITIATE – The Wreckage Of Stars

BLACK CROWN INITIATE – The Wreckage Of Stars

La recensione di "The Wreckage Of Stars" dei BLACK CROWN INITIATE: "con qualche accorgimento questi ragazzi potrebbero davvero trovarsi catapultati sulle vette del metal estremo moderno".

WARMBLOOD – God Of Zombies

WARMBLOOD – God Of Zombies

La recensione di "God Of Zombies" dei WARMBLOOD: "li avevamo lasciati così e oggi li ritroviamo tali e quali: tre onesti fabbri picchiatori che continuano imperterriti nella loro marcia a testa bassa incuranti delle mode".

S.S.S. – Limp.Gasp.Collapse

S.S.S. – Limp.Gasp.Collapse

La recensione di "Limp.Gasp.Collapse" degli S.S.S.: "classico crossover thrash/core in tutto e per tutto ligio a quelli che sono gli standard del genere".

EMETH – Aethyr

EMETH – Aethyr

La recensione di "Aethyr" degli EMETH: "La sensazione è che ci sia tanta tecnica eccessivamente fine a se stessa".

LAST MINUTE TO JAFFNA – Volume III

LAST MINUTE TO JAFFNA – Volume III

La recensione di "Volume III" dei LAST MINUTE TO JAFFNA: "Ci saremmo aspettati del materiale inedito, ma quando la qualità proposta è di così alto livello accettiamo volentieri anche questa rivistazione acustica".

HAIMA – Come Maiali Nel Tunnel

HAIMA – Come Maiali Nel Tunnel

La recensione di "Come Maiali Nel Tunnel" degli HAIMA: "Un debutto più che sufficiente insomma, certamente coraggioso, dove le idee buttate nel piatto sono davvero tante, alcune riuscite certamente meglio di altre".

MIND SNARE – Ancient Cults Supremacy

MIND SNARE – Ancient Cults Supremacy

La recensione di "Ancient Cults Supremacy" dei MIND SNARE: "mezz'ora di massacro totale senza prigionieri e senza nessun compromesso. Una vera goduria per ogni appassionato di questo genere di cose".