HALESTORM – Into The Wild Life

HALESTORM – Into The Wild Life

"Into The Wild Life" degli HALESTORM è Hot Album su Metalitalia.com: "Album della consacrazione per Lzzy e soci, ora più che mai capaci di catturare l'energia e la poesia dei loro show anche in studio".

WHATTAFUCK!? – Who Framed Mr Jinx EP

WHATTAFUCK!? – Who Framed Mr Jinx EP

La recensione di "Who Framed Mr Jinx" dei WHATTAFUCK!?: "Direttamente dagli annali del nu-metal, un debutto interessante per il quintetto barese, pronto a martoriare le nostre caviglie a suon di riffoni ribassati, scratch selvaggio e flow a là Fred Durst"

MELLOWTOY – Reazioni a catena

MELLOWTOY – Reazioni a catena

"Un consiglio? Portarsi sempre sul furgone un fornello da campeggio e l’occorrente per fare la carbonara ai gruppi americani...".

DOPE STARS INC. – Terapunk

DOPE STARS INC. – Terapunk

"Terapunk" dei DOPE STARS INC. è Hot Album su Metalitalia.com: "Gradito ritorno al sound delle origini per il combo capitolino, capace di fondere strumenti veri e artificiali con lo spirito punk del do it yourself".

SMASH INTO PIECES – The Apocalypse DJ

SMASH INTO PIECES – The Apocalypse DJ

La recensione di "The Apocalypse DJ" degli SMASH INTO PIECES: "Disco della consacrazione per la next big thing svedese, pronta a conquistare il grande pubblico con un mix tra Alter Bridge, Linkin Park e Five Finger Death Punch".

SOILWORK – Live In The Heart Of Helsinki

SOILWORK – Live In The Heart Of Helsinki

La recensione di "Live In The Heart Of Helsinky" dei SOILWORK: "20 anni di carriera nelle zone alte del melo-death made in Sweden riassunte in un unico show, con poco fumo e molto arrosto".

LUCKY BASTARDZ – Alwayz On The Run

LUCKY BASTARDZ – Alwayz On The Run

La recensione di "Alwayz On The Run" dei LUCKY BASTARDZ: " Ci sono voluti cinque anni, ma la metamorfosi, da semplici discepoli dei Motorhead a rocker a tutto tondo, può ora dirsi compiuta".

LINEA 77 – Oh!

LINEA 77 – Oh!

La recensione di "Oh!" dei LINEA 77: "Un ritorno alle origini che sa di nuovo inizio per il sestetto torinese, tornato dopo cinque anni con un lavoro lontano dal flavour internazionale degli esordi, dall'appeal commerciale di metà carriera e dalle ultime derive elettroniche, ma sempre al 100% Linea 77".

36 CRAZYFISTS – Time And Trauma

36 CRAZYFISTS – Time And Trauma

La recensione di "Time And Trauma" dei 36 CRAZYFISTS: "Buon ritorno per la formazione originaria dell'Alaska, dopo un silenzio discografico di ben cinque anni".

ONE-WAY MIRROR – Capture

ONE-WAY MIRROR – Capture

La recensione di "Capture" degli ONE WAY MIRROR: "Apice della parabola discendente per il super-gruppo transalpino, a corto di idee e di ritornelli efficaci".

ENTER SHIKARI – The Mindsweep

ENTER SHIKARI – The Mindsweep

"The Mindsweep" degli ENTER SHIKARI è Hot Album su Metalitalia.com: "Disco della maturità per il quartetto di St Alban, pronti a svegliare coscienze e far ballare con il loro sempre più variegato eletronicore".

WEDNESDAY 13 – Monsters Of The Universe: Come Out And Plague

WEDNESDAY 13 – Monsters Of The Universe: Come Out And Plague

La recensione di "Monsters Of The Universe: Come Out And Plague" di WEDNESDAY 13: "Un lavoro convincente a metà, con un apprezzabile tentativo di maggiore serietà da parte di Mr. Pool, che tuttavia si scontra con l'immaginario demenziale con cui abbiamo imparato a conoscere Wednesday 13".

PAPA ROACH – F.E.A.R.

PAPA ROACH – F.E.A.R.

L;a recensione di "F.E.A.R." dei PAPA ROACH: "Buon ritorno per il quartetto di Vacaville, come sempre autore di una scarica di adrenalina ed emozioni tra le migliori in ambito mainstream rock".

DEMON PROJECT – Revival

DEMON PROJECT – Revival

La recensione di "Revival" dei DEMON PROJECT: "Dalla gelida Siberia, un'interessante proposta di neomelodic death metal, sulle orme di Scar Symmetry, Omnium Gatherum e Shade Empire, ma con un tocco di esotismo in più".

FAITHFUL DARKNESS – Archgod

FAITHFUL DARKNESS – Archgod

La recensione di "Archgod" dei FAITHFUL DARKNESS: "Orfana dei due membri fondatori, la band svedese sembra aver smarrito la vista d'insieme, mettendo un po' troppa carne al fuoco nel terzo full-length".

MELLOWTOY – Lies

MELLOWTOY – Lies

"Lies" dei MELLOWTOY è Hot Album su Metalitalia.com: "Prova di maturità per la formazione lombarda, che guarda al sound da esportazione dei Lacuna Coil, senza però dimenticare il nu-metal delle origini".

LACERHATE – Mass Distraction

LACERHATE – Mass Distraction

La recensione di "Mass Distraction" dei LACERHATE: "Debutto col botto per la formazione lombarda, all'insegna di un deathcore che unisce i mostri sacri del thrash e hardcore (Slayer, Sepultura, Hatebreed) con il breakdown-fatality dei Suicide Silence".

SEASON OF GHOSTS – The Human Paradox

SEASON OF GHOSTS – The Human Paradox

La recensione di "The Human Paradox" dei SEASONS OF GHOSTS: "Nuovo progetto per l'ex-cantante dei Blood Stain Child, supportata dai compagni di etichetta in un mix tra la tamarraggine elettronica della band nipponica, il gothic lolitesco dei The Birthday Massacre e la magniloquenza sinfonica dei Nightwish".

ANEWRAGE – ANR

ANEWRAGE – ANR

"ANR" degli ANEWRAGE è Hot Album su Metalitalia.com! - "Nuova aggiunta nel sempre più folto novero della meglio gioventù tricolore, all'insegna di un alternative metal frizzante e amabile come il miglior Lambrusco".

HADDAH – Through The Gates Of Evangelia

HADDAH – Through The Gates Of Evangelia

La recensione di "Through The Gates Of Evangelia" degli HADDAH: " Esordio maturo e godibilissimo per gli amanti dello swedish death, a testimonianza di una band più rodata di quanto la carta d'identità discografica possa lasciar credere".