CULT OF ENDTIME – In Charnel Lights

CULT OF ENDTIME – In Charnel Lights

La recensione di "In Charnel Lights" dei CULT OF ENDTIME: "ascoltando la musica si ha quasi la sensazione di trovarsi in sala prove con la band, tanto le vibrazioni sono calde e naturali".

DEATHRITE – Revelation of Chaos

DEATHRITE – Revelation of Chaos

La recensione di "Revelation of Chaos" dei DEATHRITE: "più Dismember che Black Breath questa volta".

BONE GNAWER – Cannibal Crematorium

BONE GNAWER – Cannibal Crematorium

La recensione di "Cannibal Crematorium" dei BONE GNAWER: "riesce nell'impresa di non risultare noioso e stantio pur affidandosi a formule tutto sommato standard".

BITTER END – Illusions Of Dominance

BITTER END – Illusions Of Dominance

"Illusions Of Dominance" dei BITTER END è Hot Album su Metalitalia.com: "la grande tradizione hardcore e crossover statunitense trova ottima sintesi e compimento, restituendoci una band in splendida forma".

DEMOLITION HAMMER – Epidemic Of Violence

DEMOLITION HAMMER – Epidemic Of Violence

Il terzo Bellissimo di luglio è "Epidemic of Violence" dei DEMOLITION HAMMER!

AMBASSADOR GUN – Tomb Of Broken Sleep

AMBASSADOR GUN – Tomb Of Broken Sleep

La recensione di "Tomb Of Broken Sleep" degli AMBASSADOR GUN: "mostrano uno stile più controllato e arrangiamenti un filo più puliti rispetto ai due LP precedenti".

THEOKTONY – Loss

THEOKTONY – Loss

La recensione di "Loss" dei THEOKTONY: "Le influenze di Zyklon, Anaal Nathrakh e Thorns ci sono ancora e si sentono tutte".

Terrorizer LA + Iron Reagan

Terrorizer LA + Iron Reagan

I Terrorizer LA di Oscar Garcia arrivano a Londra con dei guest d'eccezione!

THE CLEARING PATH – Watershed Between Earth And Firmament

THE CLEARING PATH – Watershed Between Earth And Firmament

La recensione di "Watershed Between Earth And Firmament" dei THE CLEARING PATH: "un'opera curata nei minimi dettagli: suonata, cantata e registrata con gusto".

AUGUST BURNS RED – Found in Far Away Places

AUGUST BURNS RED – Found in Far Away Places

La recensione di "Found in Far Away Places" degli AUGUST BURNS RED: "... riesce a trovare un buon compromesso tra impatto e varietà".

NOVEMBRE – Amore e dolore

NOVEMBRE – Amore e dolore

"... potete aspettarvi un tipico album dei Novembre, solo che questa volta è stato curato molto meglio".

GENITAL GRINDER – Abduction

GENITAL GRINDER – Abduction

La recensione di "Abduction" dei GENITAL GRINDER: "da esso emergono un'esperienza e un'intesa maturate per decenni".

XIBALBA – Onore, valore, orgoglio

XIBALBA – Onore, valore, orgoglio

"Siamo qui per essere arrabbiati insieme, non per essere aggressivi gli uni con gli altri".

CUT UP – Forensic Nightmares

CUT UP – Forensic Nightmares

La recensione di "Forensic Nightmares" dei CUT UP: "il suono deriva ampiamente da quanto sperimentato dai Vomitory negli ultimi anni della loro lunga carriera".

EVISORAX – Goodbye to the Feast… Welcome to the Famine

EVISORAX – Goodbye to the Feast… Welcome to the Famine

La recensione di "Goodbye To The Feast..." degli EVISORAX: "tutto ad un tratto, gli Evisorax diventano una band con molte più frecce al proprio arco del previsto".

Ahab + Esoteric + Darkher

Ahab + Esoteric + Darkher

Estate e doom metal non vanno d'accordo? Chiedetelo ad Ahab ed Esoteric!

UNDERGANG – Døden Læger Alle Sår

UNDERGANG – Døden Læger Alle Sår

La recensione di "Døden Læger Alle Sår" degli UNDERGANG: "un disco che potrebbe essere la colonna sonora della peggior distopia urbana".

SINISTER – Dark Memorials

SINISTER – Dark Memorials

La recensione di "Dark Memorials" dei SINISTER: "Un cover album senza grandi pretese".

ROSETTA – Quintessential Ephemera

ROSETTA – Quintessential Ephemera

La recensione di "Quintessential Ephemera" dei ROSETTA: "ha le carte in regola per diventare uno degli ascolti più gettonati di queste serate estive, quando si sta con il naso all'insù, ad osservare le stelle".

JUNGLE ROT – Order Shall Prevail

JUNGLE ROT – Order Shall Prevail

La recensione di "Order Shall Prevail" dei JUNGLE ROT: "Il classico lavoro dal quale i Jungle Rot estrapoleranno un paio di brani per rinfrescare le scalette dei prossimi concerti, per poi guardare avanti...".