SIMUS – Vox Vult

SIMUS –  Vox Vult

La recensione di "Vox Vult" dei SIMUS: "Concentrato di influenze variegate e sicuramente ben strutturate".

RESUMED – Alienation

RESUMED – Alienation

La recensione di "Alienatio" dei RESUMED: "In questo disco la personalità non è nemmeno passata a fare un saluto veloce, si sentono passaggi che sono più di un omaggio alla band di Schuldiner, parliamo di vere e proprie scopiazzature e questo non crediamo sia tollerabile".

PAPA ROACH – F.E.A.R.

PAPA ROACH – F.E.A.R.

L;a recensione di "F.E.A.R." dei PAPA ROACH: "Buon ritorno per il quartetto di Vacaville, come sempre autore di una scarica di adrenalina ed emozioni tra le migliori in ambito mainstream rock".

EARTH AND PILLARS – Earth I

EARTH AND PILLARS – Earth I

La recensione di "Earth I" degli EARTH AND PILLARS: "ricco di suggestioni ambient, il disco si rivela un'esperienza intensa e in ultimo incantevole".

LANDE/HOLTER’S DRACULA – Swing Of Death

LANDE/HOLTER’S DRACULA – Swing Of Death

"Swing Of Death" di DRACULA di Jorn Lande è Hot Album su Metalitalia.com: "Epico, potente, intrigante e carismatico!".

XIBALBA – Tierra y Libertad

XIBALBA – Tierra y Libertad

"Tierra y Libertad" degli XIBALBA è Hot Album su Metalitalia.com: "si tratta senz'altro dell'opera più raffinata e completa della carriera della band".

CARONTE – Church Of Shamanic Goetia

CARONTE – Church Of Shamanic Goetia

"Church Of Shamanic Goetia" dei CARONTE è Hot Album su Metalitalia.com: "Un affascinante viaggio fra riti sciamanici e allucinazioni di ogni tipo".

NAPALM DEATH – Apex Predator – Easy Meat

NAPALM DEATH – Apex Predator – Easy Meat

"Apex Predator - Easy Meat" dei NAPALM DEATH è Hot Album su Metalitalia.com: "un altro lavoro notevole, pieno zeppo di talento e di idee".

FRUSTRATION – Humanity Through The Madness

FRUSTRATION – Humanity Through The Madness

La recensione di "Humanity Through The Madness" dei FRUSTRATION: "un impulsivo amalgama a base di black'n'roll, sludge e scorie death metal/punk".

APOSTLE OF SOLITUDE – Of Woe And Wounds

APOSTLE OF SOLITUDE – Of Woe And Wounds

La recensione di "Of Woe And Wounds" degli APOSTLE OF SOLITUDE: "Un disco ispirato e ricco di melodie sofferte che, però, manca di appetibilità per chi non è particolarmente addentro alle sonorità trad-doom".

THULCANDRA – Ascension Lost

THULCANDRA – Ascension Lost

La recensione di "Ascension Lost" dei THULCANDRA: "il gruppo ancora una volta agisce seguendo esclusivamente le regole dettate da Jon Nödtveidt vent'anni fa".

HATE – Crusade: Zero

HATE – Crusade: Zero

La recensione di "Crusade: Zero" degli HATE: "È come se la band, spessissimo accostata ai Behemoth, avesse voluto rispondere all'accessibile 'The Satanist' con un album dal taglio più astratto".

APHONIC THRENODY – When Death Comes

APHONIC THRENODY – When Death Comes

La recensione di "When Death Comes" degli APHONIC THRENODY: "Cinque pezzi inediti per un’ora e passa di musica: dunque sì, siamo certamente in territori doom metal".

U.D.O. – Decadent

U.D.O. – Decadent

La recensione di "Decadent" degli U.D.O.: "Come di consueto ci imbattiamo in una serie di brani orgogliosamente ancorati alla tradizione teutonica".

DEMON PROJECT – Revival

DEMON PROJECT – Revival

La recensione di "Revival" dei DEMON PROJECT: "Dalla gelida Siberia, un'interessante proposta di neomelodic death metal, sulle orme di Scar Symmetry, Omnium Gatherum e Shade Empire, ma con un tocco di esotismo in più".

PUTRID EVOCATION – Echoes Of Death

PUTRID EVOCATION – Echoes Of Death

La recensione di "Echoes Of Death" dei PUTRID EVOCATION: "Più che atmosfere tenebrose e mortifere, la musica dei Nostri suscita insomma un profondo senso di noia e staticità".

SOMAN – World On Fire

SOMAN – World On Fire

La recensione di "World On Fire" dei SOMAN: "un discreto esempio di “modern” death metal, melodico e brutale in egual misura".

ALPHA TIGER – iDentity

ALPHA TIGER – iDentity

La recensione di "iDentity" degli ALPHA TIGER: "Non sappiamo dove la trasformazione di 'iDentity' li porterà, ma la troviamo salutare e rinforzante".

ABYSMAL DAWN – Obsolescence

ABYSMAL DAWN – Obsolescence

La recensione di "Obsolescence" degli ABYSMAL DAWN: "Un pizzico di oscura novità nelle trame death metal degli americani"

BLACK CROWN INITIATE – The Wreckage Of Stars

BLACK CROWN INITIATE – The Wreckage Of Stars

La recensione di "The Wreckage Of Stars" dei BLACK CROWN INITIATE: "con qualche accorgimento questi ragazzi potrebbero davvero trovarsi catapultati sulle vette del metal estremo moderno".