BRUISE GRETEL – Friday 13th

BRUISE GRETEL – Friday 13th

La recensione di "Friday 13th" dei BRUISE GRETEL: "Le Bruise Gretel sono una realtà interessante, il loro debutto piacerà sicuramente ai fan del punk rock".

MEMBRANCE – Horror Vacui

MEMBRANCE – Horror Vacui

La recensione di "Horror Vacui" dei MEMBRANCE: "la gloriosa scena death old school degli anni '90 è ancora solo un lontano miraggio per i veneti Membrance".

OVERMIND – Fragile Illusions

OVERMIND – Fragile Illusions

La recensione di "Fragile Illusions" degli Overmind: "Un disco che risente ancora di parecchie acerbità ma che allo stesso tempo presenta spunti di grande interesse".

HOLYPHANT – Black Flames

HOLYPHANT – Black Flames

La recensione di "Black Flames" degli HOLYPHANT: "una formazione da tenere sotto controllo, perché potrebbe riservare belle sorprese in futuro".

MALET GRACE – Demo 2015

MALET GRACE – Demo 2015

La recensione di "Malet DEMO 2015" dei MALET GRACE: "Fa certamente piacere vedere i questa sezione demo lavori ben composti come questo..".

DIRTY SANCHEZ – Madness

DIRTY SANCHEZ – Madness

La recensione di "Madness" dei DIRTY SANCHEZ: "Attitudine e spirito da guerriglia urbana, per un esordio all'insegna di un rap-metal old school".

DESTINATION 5-11 – Chains Of Mind

DESTINATION 5-11 – Chains Of Mind

La recensione di "Chains Of Mind" dei DESTINATION 5-11: "Pochissimi davvero gli errori da debutto, per brani che hanno colpito e non poco la nostra attenzione".

DRESDA CODE – From The Forest

DRESDA CODE – From The Forest

La recensione di "From The Forest" dei DRESDA CODE: "Questa manciata di pezzi mostra una sicurezza nei propri mezzi da parte di questi quattro ragazzi davvero invidiabile".

GLANCES – Desolation

GLANCES – Desolation

La recensione di "Desolation" dei GLANCES: " Per la compagine bolognese sembra essere giunto il tempo propizio per concentrarsi sulla stesura di un album vero e proprio".

BREED AS VULTURES – UNveil

BREED AS VULTURES – UNveil

La recensione di "UNveil" dei BREED AS VULTURES: "Tra nu-metal e metalcore, un buon biglietto da visita per la giovane formazione capitolina".

CARNERO – Carnero

CARNERO – Carnero

La recensione di "Carnero" dei CARNERO: "Attitudine ai massimi livelli come nella miglior tradizione hardcore. Un lavoro così in Italia era da qualche tempo che non lo si ascoltava da una band al debutto".

UR DRAUGR – The Wretched Ascetic

UR DRAUGR – The Wretched Ascetic

La recensione di "The Wretched Ascetic" degli UR DRAUGR: "A metà tra i chiaroscuri del doom, del death metal e dello sludge più cupo e maledetto".

GORGANERA – Proximi Divinitatis

GORGANERA – Proximi Divinitatis

La recensione di "Proximi Divinitatis" dei GORGANERA: "Un discreto EP di death metal moderno nella scia di Behemoth ed Hate".

JUNGLE JULIA – Jungle Julia Ep

JUNGLE JULIA – Jungle Julia Ep

La recensione di "Jungle Julia Ep" dei JUNGLE JULIA: "Ep veloce, ignorante e divertente che regalerà piena soddisfazione col suo immaginario da drive-in texano".

NEODEA – Paralleli

NEODEA – Paralleli

La recensione di "Paralleli" dei NEODEA: "Hard rock con venature grunge alla lontana e cantato in italiano".

AMRAAM – Demo

AMRAAM – Demo

La recensione della demo degli AMRAAM: "Quattro tracce di veloce e corposo thrash metal dalle venature groove, il punto di partenza di una band che ha ancora strada da fare".

GLANCES – Glances

GLANCES – Glances

La recensione di "Glances" dei GLANCES: "Un giovane e interessante quintetto che propone uno screamo-core dai connotati non originalissimi ma comunque ben costruito e per nulla acerbo".

LET THEM FALL – Of Kings And Heroes

LET THEM FALL – Of Kings And Heroes

La recensione di "Of Kings And Heroes" dei LET THEM FALL: "Ottimo EP per il quintetto grossetano, fautore di un metalcore moderno ma dalle forti tinte epiche".

OCCULTA VERITAS – Igneous

OCCULTA VERITAS – Igneous

La recensione di "Igneous" degli OCCULTA VERITAS: "Alle volte le band che producono un demo, o un EP, dimostrano di avere molte più idee rispetto a gruppi che si mettono a incidere ore di musica".

L.A.C.K. – Where Everything’s Gone

L.A.C.K. – Where Everything’s Gone

La recensione di "Where Everyhting's Gone" dei L.A.CK.:"Promettente one-man band italiana già scoperta ai piani alti del proprio settore di riferimento".