HACRIDE – Segnali dal futuro!

HACRIDE – Segnali dal futuro!

Un nome nuovo – anzi, nuovissimo! – si è stagliato da poco, in modo prepotente, sull’orizzonte del metallo pesante del futuro: i francesi Hacride, con il loro spettacolare “Deviant Current Signal”, si sono proposti con vigore quali principali discepoli di band osannate ed idolatrate dalle masse metallare, quali Strapping Young Lad e Meshuggah,...

KAIPA – Time for revolutions

KAIPA – Time for revolutions

In corrispondenza del trentennale dalla formazione della band, i Kaipa hanno registrato e dato in pasto ai fans il nuovissimo “Mindrevolutions”, lavoro che mantiene intatte le origini musicali della band, nonostante alcune virate al pop/rock più melodico e zuccheroso. Parliamo con il poco loquace (e simpatico) Hans Lundin, tastierista e mente del...

3 INCHES OF BLOOD – Fiumi di porpora

3 INCHES OF BLOOD – Fiumi di porpora

  Milano incandescente: in una cornice grottesca composta da brutti ceffi tatuati in infradito, scribacchini sudati e t-shirt ad asciugare (stavamo facendo il bucato, confesserà un imbarazzato guitar player) si alleste la terza calata in Italia del “Roadrage Tour”. Tra i protagonisti spicca un gruppo canadese, composto da cantori di orchi, pirati,...

SHADOWS FALL – Metal to the masses!

SHADOWS FALL – Metal to the masses!

  In occasione della prima calata italica della storia degli Shadows Fall, avvenuta in occasione del recente Flippaut Festival di Bologna, abbiamo contattato telefonicamente il cordiale frontman Brian Fair per saperne di più su quella che sta pian piano diventando una realtà della scena metal statunitense. Il fatto di aver venduto centinaia di migliaia di...

SKW – L’altro Io si rivela!

SKW – L’altro Io si rivela!

Fra le formazioni più longeve dell’area metallica milanese (e non solo), gli SKW sono tornati, sul finire dell’anno scorso, a pubblicare un disco completo, il piacevole “Alter Ego”, platter che unisce il metallo dei Pantera e dei Machine Head più moderni al filone nu-crossover che in Italia è di certo ben sviluppato. Il chitarrista e leader della...

FALCONER – Gridano vendetta!

FALCONER – Gridano vendetta!

  Quarto studio album per gli Svedesi Falconer, band che durante la sua relativamente breve carriera ha costruito il proprio trademark grazie alla sapiente combinazione di classic metal e musica folk. “Grime Vs. Grandeur” ha l’arduo compito di riscattare le sorti del precedente lavoro (“Sceptre Of Deception”) che non è riuscito a soddisfare il leader...

SUBHUMAN – Massacro tricolore!

SUBHUMAN – Massacro tricolore!

“Delirio N°1″ è la prima produzione targata Subhuman, un concentrato di thrash metal estremo e ferale che non ha mancato di suscitare già ampie lodi in tutta la critica specializzata. Sempre attenti all’underground, anche noi di Metalitalia non abbiamo voluto essere da meno ed abbiamo raggiunto telefonicamente il chitarrista nonchè leader...

KLIMT 1918 – Lomografia in rosso

KLIMT 1918 – Lomografia in rosso

  Finalmente “Dopoguerra” è stato pubblicato… Finalmente i maniaci dei Klimt 1918 – ormai siamo in molti, a giudicare dai messaggi di impazienza delirante che circolavano in rete da mesi – possono letteralmente consumare questo nuovo, attesissimo lavoro. E, a coronamento della fine di ogni attesa, non si tratta di un album qualunque (ma poteva...

SOUL TAKERS – Sognatori ciechi

SOUL TAKERS – Sognatori ciechi

A volte, tra l’affollamento di band che arrivano al loro esordio discografico, capita di imbattersi in qualcuna meritevole di maggiore attenzione. E’ questo il caso dei Soul Takers, gruppo italiano che con “Tides” è stato capace di plasmare uno stile originale, comprendente sonorità tra le più disparate. Di questo e di altro abbiamo...

MESHUGGAH – Destination Devastation!

MESHUGGAH – Destination Devastation!

  Tornano i Meshuggah, e lo fanno con il disco più sperimentale e difficile della loro carriera: il mostruoso “Catch 33″. Poca melodia, velocità ridotta ai minimi termini, riff uno più contorto dell’altro, strutture complicatissime… tutti i marchi di fabbrica della band svedese sono stati elevati all’ennesima potenza in modo da...

REVENGIA – Heavy & dirty!

REVENGIA – Heavy & dirty!

Il loro album non sarà di certo nulla di trascendentale, ma ora che il caldo si fa insopportabile, ora che la voglia di prendere la macchina e fuggire via chissà dove si fa pressante, ora che il desiderio di divertirsi è tanto, quale colonna sonora migliore in questi giorni che l’heavy tutto impatto dei Revengia? Heavy suonato duro e sporco, con qualche...

HELL WITHIN – Predatori all’Inferno

HELL WITHIN – Predatori all’Inferno

Da Boston, Massachusetts, gli Hell Within, alfieri dell’ottima Lifeforce Records (assieme alla Trustkill una delle etichette più lungimiranti nello scoprire talenti del metal-core che poi, regolarmente, finiscono per essere accuditi dalle “major” settoriali…), sono venuti alla luce tramite un buonissimo disco, “Asylum Of The Human Predator”, ...

THUNDERSTONE – Symphony of destruction

THUNDERSTONE – Symphony of destruction

Con il nuovo “Tools Of Destruction” (come per gli altri due dischi) sembra che ai Thunderstone, seppur musicisti preparati, manchi sempre qualcosa per riuscire a compiere il grande salto. La band avrebbe veramente bisogno di qualche intuizione interessante per riuscere ad emergere, ma al momento non è ancora stata in grado di trovarla. Tutto sommato...

MACBETH – Le arti del Male

MACBETH – Le arti del Male

Autori di un gothic metal sinfonico ben supportato da chitarre sempre presenti ed in primo piano, i milanesi Macbeth sono fra i gruppi più longevi e più di spicco della scena italiana, se si rimane nell’ambito del genere trattato. “Malae Artes”, loro terzo lavoro, è sul mercato da qualche tempo e mostra una band in evoluzione costante e regolare,...

INTO THE MOAT – Scienza applicata all’estremo

INTO THE MOAT – Scienza applicata all’estremo

Necessario approfondimento per mettere in luce gli straordinari newcomer del roster Metal Blade, tanto giovani (i componenti del gruppo sono da poco ventenni) quanto acuti sperimentatori dell’estremo. Risponde Matt Grossman, fondatore e fulcro del nucleo di scenziati pazzi che si diverte a martoriare le orecchie degli ascoltatori con proposte che vanno oltre...

NOMANS LAND – I Vichinghi dell’Est

NOMANS LAND – I Vichinghi dell’Est

Imbattersi in un gruppo russo che suona come i Mithotyn non è cosa di tutti i giorni. Vero è che musicalmente parlando spesso l’Est europeo non è all’avanguardia e che certe tendenze in quelle terre arrivano con un po’ di ritardo. Ma il caso dei Nomans Land sembra diverso da quello dei puri e semplici imitatori. D’accordo, suona strano...

ROTTEN SOUND – Time To Discharge!

ROTTEN SOUND – Time To Discharge!

La Finlandia non è più sinonimo di power metal sanremese e mielosissimo gothic rock, finalmente sta tornando ad essere un punto di riferimento importante per la scena estrema: dopo l’inaspettato successo di una vecchia gloria come gli Impaled Nazarene e le buone prove di Total Devastation e Torture Killer, oggi è tempo di lanciarsi nel pit sulle note di...

RUSSELL ALLEN – Anima rock

RUSSELL ALLEN – Anima rock

Dopo anni di militanza fra le fila dei Symphony X, per Russell Allen è giunto il momento di prendersi un breve periodo di pausa necessario a dare alle stampe il suo primo disco solista. “Atomic Soul” ci mostra il lato più selvaggio e rock del singer americano che per la prima volta riesce ad esprimere tutta la rabbia ed una energia probabilmente mai...

PAIN OF SALVATION – To be or not to be

PAIN OF SALVATION – To be or not to be

Cosa sarebbe il mondo del progressive senza i Pain Of Salvation? Sarebbe sicuramente privo di una realtà, quella degli svedesi, davvero emozionante e profonda. Con “BE” la band ha toccato picchi inarrivabili di magniloquenza e di varietà, grazie all’uso di una vera orchestra e di un concept tutt’altro che scontato. Metalitalia ha...

KENOS – Prog & Death: incroci complessi

KENOS – Prog & Death: incroci complessi

I lombardi Kenòs stanno ottenendo lusinghieri responsi dalla pubblicazione del loro tanto atteso debutto, l’ottimo “Intersection”, platter di feroce death metal progressivo, un piccolo masterpiece di tecnica, violenza ed ispirazione. Essendo stato concepito parecchio tempo fa, il disco è già pronto ad avere un successore e proprio di questo, oltre a...