NIGHTWISH – Vehicle Of Spirit

Pubblicato il 16/12/2016 da
voto
8.5
  • Band: NIGHTWISH
  • Durata: 04:00:00
  • Disponibile dal: 16/12/2016
  • Etichetta: Nuclear Blast
  • Distributore: Warner Bros

Dopo il solito insistente battage promozionale e gli oramai ricorrenti trailer di presentazione, ecco sbarcare finalmente sugli scaffali “Vehicle Of Spirit”, il nuovo, mastodontico, video live dei Nightwish. Sapete quando qui in Italia, tra amici, si finisce a discutere degli Stati Uniti, sostenendo che lì tutto è più grande? Ecco, se non sapessimo più che bene che i Nightwish vengono dalla Finlandia e quindi con il nuovo continente proprio niente a che spartire, potremmo dire che prodotto più… ‘americano’ di questo non ci potrebbe essere, considerate appunto la quantità e le dimensioni dello spettacolo che ci viene fornito. Tutto sembra essere ‘enorme’ infatti in “Vehicle Of Spirit”, a partire dalla quantità di materiale che si trova anche solo nella versione più basica del prodotto: ben tre DVD, racchiudenti due concerti registrati per intero all’interno di venue molto importanti, e un ulteriore DVD di oltre un’ora e mezza, contenente registrazioni live, set acustici, interviste e altri contenuti speciali. Per quanto riguarda la parte ’core’ del prodotto, ovvero le registrazioni di due concerti tenutisi rispettivamente alla Wembley Arena di Londra e allo Ratina Stadion di Tampere,Finlandia, il risultato è anche qui letteralmente strabiliante. A parte una pulizia dell’immagine e sonora addirittura superiore ai livelli già altissimi raggiunti nella precedente testimonianza live della band “Showtime, Storytime” del 2013, grazie a queste due nuove registrazioni assistiamo sbalorditi all’utilizzo perfetto di quello che immaginiamo essere un supporto tecnico di videocamere davvero all’avanguardia, capace praticamente di farci sentire sul palco con i musicisti, pur essendo invece comodamente seduti sulla nostra poltrona.  Il rischio, soltanto ventilato, di trovarsi davanti a due show fotocopia essendo tratti dallo stesso tour è stato bisogna dire anch’esso abilmente evitato dalla band… non solo le due venue scelte sono tra loro fortemente diverse (uno stadio all’aperto e un leggendario palazzetto coperto, allestiti tra l’altro con differenti comparti scenografici) ma anche le scalette delle due serate si differenziano per ben nove canzoni sulle diciassette proposte, lasciandoci con il ben di dio di ventisei brani diversi riproposti nel corso di entrambi i DVD. Numeri davvero da record, non abbiamo problemi ad ammetterlo, che rendono appieno l’idea della ricchezza del prodotto. Svicolandoci dall’aspetto puramente tecnico analizzato finora e concentrandoci invece sulle performance dei musicisti nelle due serate e sull’andamento degli show in generale, si nota anche qui come la scelta di queste due particolari occasioni si sia rivelata più che azzeccata:  all’eleganza, la perfezione e la solennità dello show registrato nella prestigiosa location londinese si contrappone infatti l’approccio più bombastico ed esplosivo tenuto sullo stadio di Tampere, col risultato di fornirci due esperienze live effettivamente davvero diverse, raffinata ed emozionale la prima, potente e di grande impatto la seconda. Nonostante tutte queste differenze, le similitudini invece esistenti tra le due scalette ci permettono comunque di non confondere il momento in carriera dei Nostri e di ambientare (come è giusto che sia) entrambi gli show all’interno del tour di supporto dell’ultimo “Endless Forms Most Beautiful”… e a questo proposito, non possiamo non elogiare la scelta coraggiosa di proporre la lunga suite di chiusura dell’album stesso, “the Greatest Show On Earth”,  alla fine di ogni concerto. Il maestoso brano, infatti, nonostante  la propria lunghezza, non fa assolutamente calare la tensione e l’attenzione dei fans nemmeno per un secondo, e anzi porta inevitabilmente ad un crescendo finale degno praticamente di un’opera sinfonica, crescendo che chiude davvero al meglio entrambe le serate. Insomma, difficile allo stato attuale fare meglio di “Vehicle Of Spirit” nel campo dei DVD live: che i Nightwish dal vivo fossero una potenza già lo si sapeva da anni, ma con i presupposti e le caratteristiche che vi abbiamo appena raccontato, difficilmente si può pensare che dalla Nuclear Blast avrebbero potuto fare un lavoro migliore. Un prodotto allo stato dell’arte, davvero.

TRACKLIST

  1. Shudder Before The Beautiful (The Wembley Show)
  2. Yours Is An Empty Hope (The Wembley Show)
  3. Ever Dream (The Wembley Show)
  4. Storytime (The Wembley Show)
  5. My Walden (The Wembley Show)
  6. While Your Lips Are Still Red (The Wembley Show)
  7. Élan (The Wembley Show)
  8. Weak Fantasy (The Wembley Show)
  9. 7 Days To The Wolves (The Wembley Show)
  10. Alpenglow (The Wembley Show)
  11. The Poet And The Pendulum (The Wembley Show)
  12. Nemo (The Wembley Show)
  13. I Want My Tears Back (The Wembley Show)
  14. Stargazers (The Wembley Show)
  15. Ghost Love Score (The Wembley Show)
  16. Last Ride Of The Day (The Wembley Show)
  17. The Greatest Show On Earth (The Wembley Show)
  18. Shudder Before The Beautiful (The Tampere Show)
  19. Yours Is An Empty Hope (The Tampere Show)
  20. Amaranth (The Tampere Show)
  21. She Is My Sin (The Tampere Show)
  22. Dark Chest Of Wonders (The Tampere Show)
  23. My Walden (The Tampere Show)
  24. The Islander (The Tampere Show)
  25. Élan (The Tampere Show)
  26. Weak Fantasy (The Tampere Show)
  27. Storytime (The Tampere Show)
  28. Endless Forms Most Beautiful (The Tampere Show)
  29. Alpenglow (The Tampere Show)
  30. Stargazers (The Tampere Show)
  31. Sleeping Sun (The Tampere Show)
  32. Ghost Love Score (The Tampere Show)
  33. Last Ride Of The day (The Tampere Show)
  34. The Greatest Show On Earth (The Tampere Show)
  35. Weak Fantasy (Vancouver) (EXTRA)
  36. Nemo (Buenos Aires) (EXTRA)
  37. The Poet And The Pendulum (Mexico City) (EXTRA)
  38. Yours Is An Empty Hope (Joensuu) (EXTRA)
  39. 7 Days To The Wolves (Espoo, Barona Arena) (EXTRA)
  40. Sleeping Sun (Masters Of Rock) (EXTRA)
  41. Sahara (Tampa Bay) (EXTRA)
  42. Edemah Ruh acoustic (Nightwish Cruise) (EXTRA)
  43. Last Ride Of The Day (Rock In Rio feat. Tony Kakko) (EXTRA)
  44. Élan (Sydney) (EXTRA)
  45. Richard Dawkins Interview From Wembley (EXTRA)
2 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti degli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.