V.V.A.A. – WACKEN – Metal Overdrive

Pubblicato il 22/11/2003 da
voto
6.5
  • Band: VICIOUS RUMORS
  • Durata: 01:57:00
  • Disponibile dal: 22/11/2003
  • Etichetta: SPV Records
  • Distributore: Audioglobe

Wacken Open air, il più grande festival heavy metal del mondo e, almeno una volta nella vita, tappa di pellegrinaggio obbligatoria per un metallaro che si rispetti! Tentare di descrivere a parole la magnificenza di un evento che mai potremo sognare di vedere in Italia è impresa ardua, neppure questo “Metal Overdrive” riesce andare oltre il mostrarci alcuni frammenti del leggendario evento. La scaletta del Dvd tocca alcune delle più famose band che negli ultimi anni si sono esbite sui palchi del Wacken, dai Grave Digger , ai fantastici vicious rumors Vicious Rumors, in più gli show di vere colonne portanti dell’heavy rock quali Motorhead e Saxon. La riprese e la qualità audio (tranne la sincronizzazione di immagini/sonoro nel caso dei Grave Digger) sono sempre professionali, anche se, a rigor di cronaca, non per tutti si riscontra lo stesso livello di trattamento: solo per fare un esempio non si possono paragonare le riprese fatte ai “poveri” thrashers Holy Moses (qui accompagnati dalla bella Doro Pesch come ospite d’eccezione) con quelle destinate a Biff Byford, Paul Quinn ed ai loro storici Saxon (i tre brani inclusi ovviamente godono delle stesse riprese finite sul recente Dvd live della band). Non mancano testimonial più estremi come Sodom e Dimmu Borgir o rockers più tradizionali come i Rose Tattoo, a dimostrazione che il Wacken Open Air da spazio a tutti i generi del metallo pesante. Ad infarcire il prodotto, troviamo una serie di interviste alle bands coinvolte, diversi filmati mostranti l’aspetto extra-musical del festival (gente ubriaca, persone nude che scorrazzano a destra e a manca, il leggendario metal market…) ed un esilarante clip sulle origini di “Horny Henry”, la mascotte bovina del Wacken che nel 2002 salì sul palco insieme ai Vicious Rumors. “Metal Overdrive” è solo un assaggio di ciò a cui si può andare incontro in una trasferta a Wacken, non riesce a rendere tutta la grandezza, la maestosità e l’imponenza dell’evento in sé, ma ci auguriamo sia in grado di stuzzicare la curiosità dei fans e di stimolarli ad intraprendere un’avventura certamente indimenticabile.


Special Features:

“Horny Henry” (official Wacken DVD-Trailer, approx. 4 min.)
Wacken Impressions (approx. 11 min. video)
Wacken Slideshow (approx. 3 min. video)
Wacken Poster Gallery (all W:O:A Posters 1990 – 2003)
DVDconnector

TRACKLIST

  1. Interview DORO PESCH
  2. HOLY MOSES & DORO PESCH – "Too Drunk To Fuck"
  3. Interview HOLY MOSES
  4. GRAVE DIGGER – "Rebellion"
  5. GRAVE DIGGER – "Heavy Metal Breakdown"
  6. Interview GRAVE DIGGER
  7. VICIOUS RUMORS – "Fight"
  8. VICIOUS RUMORS – "Down To The Temple"
  9. Interview ROSE TATTOO
  10. ROSE TATTOO – "Outta This Place"
  11. ROSE TATTOO – "Bad Boy For Love"
  12. Interview RAGE
  13. RAGE – "Don't Fear The Winter"
  14. Interview SODOM
  15. SODOM – "Ausgebomt"
  16. SODOM – "M-16"
  17. Interview HAMMERFALL
  18. HAMMERFALL – "Renegade"
  19. HAMMERFALL – "Hammerfall"
  20. Interview DIMMU BORGIR
  21. DIMMU BORGIR – "Blessing Upon The Throne Of Thyranny"
  22. DIMMU BORGIR – "Puritania"
  23. Interview MOTÖRHEAD
  24. MOTÖRHEAD – "No Class"
  25. MOTÖRHEAD – "Bomber"
  26. Interview SAXON
  27. SAXON – "Power & The Glory"
  28. SAXON – "Princess Of The Night"
  29. SAXON – "Wheels Of Steel"
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti degli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.