GLENN HUGHES – L’Autobiografia Della Voce Del Rock

Glenn hughes - biografia - 2013

Glenn Hughes, musicalmente parlando, è un genio, e crediamo che questo sia innegabile; le band che annovera nel curriculum vitae portano i nomi di Trapeze, Deep Purple, Black Sabbath e Black Country Communion, ma non mancano importantissime collaborazioni con Pat Thrall, Tony Iommi, Joe Lynn Turner, Gary Moore e mille altri, oltre ad una carriera solista estremamente prolifica e di qualità. Ma Glenn Hughes è anche un uomo, e, come molti uomini che nella vita intraprendono la via della musica, lungo la propria strada ha incontrato una scomoda compagna di viaggio, la droga. Di questo principalmente parla “Glenn Hughes, L’Autobiografia Della Voce Del Rock”, di droga, appunto; sì, perchè di musica non si parla poi moltissimo in questo libro. L’aspetto artistico del bassista inglese passa in secondo piano a favore della descrizione dell’inferno personale nel quale Hughes scivola sempre più con il passare del tempo, dell’abuso di sostanze stupefacenti e del racconto dell’epica lotta per tornare ad essere libero dalla dipendenza. A fare da contorno al racconto che Glenn Hughes e Joel McIver – giornalista musicale inglese che in passato si è occupato anche delle biografie di Black Sabbath, Cliff Burton, Slayer, Randy Rhoads e molti altri – troviamo aneddoti e riflessioni direttamente dalle voci dei personaggi coinvolti nel racconto; personaggi del calibro di David Coverdale, Tony Iommi, Ozzy Osbourne e moltissimi altri. Il libro, oltre ad usare toni drammatici, visto l’argomento usato, è anche ricco di ironia (british ovviamente), mentre nella parte finale, che descrive la rinascita del nostro fino ad arrivare all’artista che oggi cammina a testa alta e che tutti ammiriamo, è pregno di positività e di fede. C’è da dire che in passato molti libri si sono occupati del problema droga nel mondo del rock (“The Dirt”, inarrivabile, su tutti) e le scene narrate in quest’opera sono abbastanza simili a quelle lette molte altre volte in passato; tuttavia, questo libro è comunque molto piacevole ed avvincente, nonchè di facile lettura. Da notare che l’introduzione è nientemeno che di Lars Ulrich.

“Glenn Hughes - L’autobiografia Della Voce Del Rock”

Autore: Glenn Hughes, Joel McIver
Anno: 2013
Pubblicato da: tsunami edizioni
Pagine: 194



Ultimi contenuti correlati

Consulta l'archivio per: GLENN HUGHES

I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti degli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.

  • Pasqualone

    EWWE