3 – The Ghost You Gave To Me

Pubblicato il 18/10/2011 da
voto
7.0
  • Band: 3
  • Durata: 00:54:27
  • Disponibile dal: 10/10/2011
  • Etichetta:
  • Metal Blade Records
  • Distributore: Audioglobe

Spotify:

Apple Music:

Una delle promesse più interessanti del rock progressivo a stelle e strisce ritorna in pista con un album di inediti, inciso a due anni di distanza da “Revisions”, nient’altro che un’interessante raccolta di vecchie canzoni nuovamente registrate, che ci ha permesso di scoprire le origini dei 3. “The Ghost You Gave To Me” si presenta come un disco eterogeneo e ricco di sfaccettature, avvolto nella sostanza da un mood cupo ed autunnale, intriso di melodie che pescano dal pop più maturo, dal metal progressivo e da certi anthem di scuola arena rock americana. Complessivamente, il full length risulta ben ingegnato e ottimamente prodotto, seppur ben lungi dall’essere un capolavoro assoluto. Il disco evidenzia un songwriting piuttosto ispirato e variopinto, senza risultare oltremodo stucchevole nella sua poliedricità. “React” “Pretty” e “Only Child” sono episodi che parlano il linguaggio del pop rock più intelligente e sognante, architettato su strutture cangianti, impreziosite da ritornelli vincenti ed accattivanti. “Numbers” potrebbe guadagnarsi sulla carta la palma di capolavoro, essendo impostata su dinamiche ritmiche incalzanti e nervose, puntellate da intelligenti input di matrice electro, ma viene guastata malamente da un bridge che ricorda sin troppo certe soluzioni già adottate nel passato dai Dream Theater, affossandone indubiamente la personalità. Va decisamente meglio con “It’s Alive”, schizzato ed estroso mosaico sonoro, nel quale vengono tessuti complessi fraseggi chitarristici, esaltati da un timbro vocale potente ma duttile, mentre la title track pone sulla tavolozza le molteplici sfumature cromatiche sulle quali è disegnato questo intelligente affresco sonoro, che non cambierà la storia della musica, ma si fa decisamente apprezzare per le doti tecnico compositive della band. Solo per palati fini e dalla mente aperta.

TRACKLIST

  1. Sirenum Scopuli
  2. React
  3. Sparrow
  4. High Times
  5. Numbers
  6. One With The Sun
  7. The Ghost You Gave To Me
  8. Pretty
  9. Afterglow
  10. It's Alive
  11. Only Child
  12. Barrier
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.