35007 – Phase V

Pubblicato il 01/03/2006 da
voto
6.5
  • Band: 35007
  • Durata: 00:40:02
  • Disponibile dal: 27/02/2006
  • Etichetta: Stickman Records
  • Distributore: Self

Ritornati sul sentiero della psichedelia dopo la vigorosa sterzata stoner di “Liquid”, gli olandesi 35007 ripartono da un album programmaticamente ermetico. Nera la copertina, nera la confezione, nero il CD, titoli dei brani espressi in cifre prive di significato apparente e, va da sé, nessuna voce familiare a declamare testi, nessun aggancio con la moderna forma canzone. I 35007 vanno per la loro strada; scrivono e suonano brani strumentali lunghi dieci minuti nei quali inseguono la fola magica dei Pink Floyd gilmouriani (il primo brano di “Phase V” si espande, liquido, in un crescendo che sembra venire da una “Comfortably Numb”) alternando momenti di grandeur epica ad altri di immobile contemplazione. Niente sorprese e niente scosse, la sensazione è quella di un silenzioso viaggio onirico senza picchi né abissi; il suono della band è sempre rilassato, sempre un po’ in ritardo, sempre più lento e sfilacciato di quanto necessario. Lunghe suite per chitarra solista, appoggiata su pigri loop di basso e batteria si rincorrono senza sosta per quaranta minuti (la suddivisione in brani è del tutto pleonastica, “Phase V” è un’unità indissolubile) e presto sopraggiunge il ricercato stordimento o, inutile negarlo, il sonno. Disco che vive di immobilità o, al più, di mastodontiche reiterazioni. Non un’opera di genio ma nemmeno una bruttura.

TRACKLIST

  1. 20 09
  2. 23 32
  3. 06 18
  4. 44 05
  5. 22 25
  6. 61 74
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.