6TH COUNTED MURDER – 6th Counted Murder

Pubblicato il 08/06/2014 da
voto
6.0

Spotify:

Apple Music:

L’omonimo disco di debuto dei milanesi 6th Counted Murder è uscito verso la fine del 2013, dopo i soliti primi cambi di line up e una gestazione di quasi due anni. Il quintetto si cimenta in un techno death thrash dalle tinte oscure che prova ad essere il più possibile dissimile alle solite proposte del genere in questione. In effetti, dobbiamo sottolineare che in questo i Nostri riescono abbastanza discretamente, soprattutto grazie ad un songwriting sempre controllato e mai eccessivamente veloce o frettoloso; i brani infatti non raggiungono mai velocità sconsiderate, e i vari tecnicismi e cambi di tempo del caso vengono utilizzati col contagocce. Detto ciò, questo songwriting posato, se da un lato è un aspetto che caratterizza la band, rendendola anche in qualche modo distinguibile, per contro rende i brani un po’ troppo uniformi tra di loro. Se in generale le canzoni che compongono questo platter scorrono senza particolari intoppi, dall’altra parte non si registrano particolari picchi emozionali o episodi particolarmente dinamici o che abbiano colpito la nostra attenzione nonostante i ripetuti ascolti. Crediamo che in parte la colpa possa essere attribuita ad una (auto)produzione non particolarmente esaltante: queste chitarre, non eccessivamente distorte, e per la verità alla lunga anche un po’ scarne per l’eccessivo utilizzo – crediamo – di suoni medi/alti, vengono poste in primissimo piano durante tutta la durate del disco, andando a coprire soprattutto i suoni di un batteria davvero posta quasi come lontano sottofondo. Non male infine le vocals, che però, per non risultare eccessivamente monocorde, e dunque fare il salto di qualità, avrebbero bisogno di un po’ di varietà in più. Nel complesso “6th Counted Murder” è un disco che ci presenta una band che, con qualche accorgimento, potrebbe ricavarsi a gomitate uno spazio nella scena. Se siete amanti del genere, l’ascolto è comunque consigliato.

TRACKLIST

  1. Dark Room
  2. Heaven Kills
  3. Grave
  4. Dead Man Talking
  5. Evil Mode
  6. Remember Your Story
  7. Sleepless Night
  8. Rejection
  9. Road To Nowhere
  10. Memories
1 commento
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.