A BURIED EXISTENCE – Ferocity

Pubblicato il 17/06/2009 da
voto
7.0

Spotify:

Apple Music non ancora disponibile

Buon debutto per la band catanzarese degli A Buried Existence, capace di proporsi ad alti livelli già al debut. La produzione è più che valida, così come la tecnica raggiunta dalla band. Proprio la tecnica sembra voler essere il cavallo di battaglia della band, la tecnica domina infatti la scena ed i brani si rivelano intricati labirinti sonori da seguire con attenzione se non ci si vuole perdere. Niente di esasperato, ma una bella iniezione di tecnica al death metal base misto ad una componente metalcore mai strabordante. Quattro brani ragionati, mai lanciati a velocità folli, sufficientemente pesanti: in questo modo gli A Buried Existence intendono il loro tributo al dio intramontabile del death metal. Nell’opener in due frangenti la band nostrana ricorda persino i Cynic, quelli di “Focus”, ma per il resto del demo le diversità sono notevoli. La band calabrese non è clone di qualche altra più famosa e così si può dire che il target per una band sia stato raggiunto. La band va tenuta d’occhio, perché oltre alla buona tecnica c’è il buon gusto per la musica e una certa esperienza dei membri della band su come debba suonare un prodotto death metal. Davvero niente male come inizio.

TRACKLIST

  1. Revenge
  2. Reborn in Sick
  3. Perverted Church
  4. New World Disaster
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.