A VINTAGE DEATH – Acrid Death Fragrance

Pubblicato il 05/02/2019 da
voto
6.5
  • Band: A VINTAGE DEATH
  • Durata: 00:22:06
  • Disponibile dal: 09/12/2018
  • Etichetta:
  • Distributore:

A Vintage Death è il progetto di un polistrumentista abruzzese, Carmine D’Annibale, già attivo nella scena estrema locale. La definizione ‘blackened-death/doom metal’ appare calzante nel descrivere una proposta che appare strutturata e pluridimensionale. L’opener “When The Spirit Smell His Corpse” mostra subito pregi e difetti di questo lavoro: le melodie sono pregevoli e le chitarre sono taglienti e malinconiche, però la produzione è piuttosto penalizzante, soprattutto per la voce, che risulta impastata e nascosta nel mix; un discorso analogo si può fare per la batteria, in particolare per ciò che riguarda “Omnious Dream”. Si tratta purtroppo di una costante dell’intero EP, e spiace perchè non è possibile apprezzare appieno tutte le sfumature di un disco che si muove tra il death melodico di scuola svedese, la pesantezza plumbea di gente come October Tide e Katatonia e qualche pennellata black. La titletrack mette in mostra la capacità di sviluppare linee melodiche interessanti – anche se non originalissime – anche a livello di voce pulita, e dimostra una struttura più complessa, nella quale si alternano ritmi cadenzati, velocità sostenute e momenti più intimamente riflessivi. “Lume”, brano conclusivo, pone ulteriormente l’accento sul lato più intimista del progetto, un pregevole esempio di death/doom e dark rock, melodico e plumbeo, nel quale il cantato in italiano risulta vincente (leggermente meno la parte recitata iniziale). Il bilancio, considerando anche che il progetto è nato pochi mesi fa (ottobre 2018), è positivo, anche se c’è davvero tanto su cui lavorare, anche per rendere più professionale registrazione e mix. Il consiglio è, a livello stilistico, di sviluppare maggiormente le idee messe in luce proprio con il brano conclusivo, il più originale e personale dell’EP. Speriamo di risentirci.

TRACKLIST

  1. When The Spirit Smell His Corpse
  2. Gloomy Tombs
  3. Ominous Dream
  4. Acrid Death Fragrance
  5. Lume
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.