ABIME – Echos De Gloire

Pubblicato il 30/07/2006 da
voto
5.0
  • Band: ABIME
  • Durata: 00:41:42
  • Disponibile dal: //2006
  • Etichetta:
  • Oaken Shield
  • Distributore: Masterpiece
Streaming non ancora disponibile

Gli Abime sono una raw black metal band francese attiva dal 2003 e cheesordisce proprio con questo “Echos De Gloire”. Sia a livello musicaleche a livello concettuale si nota una certa vicinanza con le cosiddetteLegions Noires transalpine, ovverosia con band quali Vlad Tepes,Mutilation, Belketre ed altre realtà. Questi gruppi, oltre a proporreun black metal estremamente brutale e gelido, avevano in comuneun’attitudine satanista, nichilista e destrorsa che, almeno negliintenti, voleva richiamare il più famoso Inner Circe norvegese.Tornando ai giorni nostri, non si può certo dire che l’esordio degliAbime passerà alla storia: le strutture delle tracce sono tutte uguali,il songwriting è ai minimi storici e l’esecuzione tecnica lasciaparecchio a desiderare. Per assurdo, chi scrive conosce blackster per iquali questo è considerato un pregio, rendendo “Echos De Gloire” unasorta di manifesto nichilista e rozzo, lontano anni luce dalmainstream. Per meglio inquadrare la musica dei nostri potrebbe essereutile, oltre alle già citate Black Legion, richiamare alla mente il piùnoto Burzum dei primissimi lavori. Lo screaming di Huginn è lancinantema non particolarmente efficace, Count Muninn alle chitarre fa ampioutilizzo di sonorit‡ zanzarose e M. alla batteria è abbastanza precisoma anche piuttosto anonimo. A mantenere il prodotto nell’underground cipensano anche l’inesistente produzione e l’artwork in bianco e nero chepiù semplice non si può. Esordio piuttosto brutto, adatto solo ai blackmetal maniac più oltranzisti.

TRACKLIST

  1. Intro
  2. End Of Hope, Begin Of The Conquest
  3. Renaissance Des Abysses
  4. Death For The Slave
  5. Constellation Du Sens
  6. Ode à La Haine
  7. L'Appel Du Sang
  8. Outro
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.