ABSYNTH AURA – Unbreakable

Pubblicato il 11/12/2011 da
voto
7.0
  • Band: ABSYNTH AURA
  • Durata: 46:22
  • Disponibile dal: 21/10/2011
  • Etichetta: (logic(il)logic)
  • Distributore: Andromeda

Riuscire ad esordire con un disco convincente è molto importante per una band, in quanto il miglior veicolo promozionale è senz’altro la musica contenuta nel disco stesso. Piacere già la prima volta e lasciare una buona impressione – in un mondo come quello musicale che va veloce e fagocita decine di gruppi al mese – è indiscutibilmente un buon punto di partenza e in una società in cui, purtroppo, si giudica e si appioppa un’etichetta a chiunque in quattro e quattr’otto, è di vitale importanza per il destino di un gruppo. Presa da quest’ottica, gli Absynth Aura hanno ottenuto con “Unbreakable” quanto di meglio potessero sperare. Certo, la qualità non è che emerga per caso, ma è stata cercata da dei musicisti molto preparati e dotati di ottimo gusto; i più profondi conoscitori della scena italiana non faranno fatica a ricollegare il bravo chitarrista Michele Vioni e l’altrettanto preparato bassista Giorgio Terenziani ai Killing Touch e Mr Pig. dell’ex Vision Divine Miche Luppi. Le capacità tecniche ed il songwriting ispirato di questi due musicisti (a cui si aggiunge il preciso drummer Marco Renzi) uniti alla potente voce di Claudia Saponi, fanno di “Unbreakable” un lavoro estremamente godibile. Il punto di forza degli Absynth Aura sta nello sfruttare al meglio proprio la bellissima voce di Claudia, il cui stile affonde le proprie radici nell’espressività della musica soul e nella potenza di cantanti rock come Skin e la frontman dei Cranberries Dolores O’Riordan – di cui nel finale viene proposta una riuscita cover di “Zombie”. Con una voce di questo tipo è facile riuscire a passare dall’irruenza del (prog) metal e dell’hard rock alla dolcezza del pop e del gothic, non disdegnando incursioni in generi lontani dall’heavy come il soul, il funk, il rhytm’n’blues ed il folk. Se siete amanti della buona musica e della cosiddetta “black music” date un ascolto a questo lavoro, ne rimarrete affascinati.

TRACKLIST

  1. Believe Me
  2. Desert Flower
  3. That's Why You Die
  4. Smile
  5. Understand My Fight
  6. Looking For The One
  7. Life
  8. The Fire In My Eyes
  9. Will Is Power
  10. Unbreakable
  11. Zombie
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.