ACCUSER – The Conviction

Pubblicato il 01/03/1987 da
voto
7.0
  • Band: ACCUSER
  • Durata: 00:41:10
  • Disponibile dal: 01/03/1987
  • Etichetta: Atom H
  • Distributore:

Tra i gruppi thrash underground di una certa rilevanza provenienti dalla solita Germania ci sono gli Accuser, capaci di impressionare già con il debutto “The Conviction” nell’anno di grazia per il thrash metal, il 1987. Oggi gli Accuser esistono ancora, di recente sono ritornati attivi (dopo una pausa durata quindici anni) e, nonostante a livello mondiale il thrash metal teutonico durante gli anni ’90 fosse caduto nella clandestinità, gli Accuser furono tra i pochi a continuare coraggiosamente. Tra i capitoli più felici della discografia della band tedesca resta però questo acerbo e violento debutto. Già con “Evil Liar” si capisce subito che gli Accuser sono un gruppo che adora la violenza e cura sempre con particolare attenzione il ritornello di ciascun brano. La voce stridula di Weyel è adattissima al sound degli Accuser, che su questa canzone dimostra di avere alcune reminiscenze heavy metal (in stile Accept). Questo gruppo è davvero bravo a saper forgiare un proprio trademark già su questo debutto, pur mostrando i segni inconfondibili d’appartenenza alla scena thrash metal nazionale germanica. Oltre a “Evil Liar”, tra i capitoli meglio riusciti possiamo citare senza dubbio la conclusiva titletrack e la devastante “Sadistic Terror”, unica song che dal main riffing ricorda da vicino i connazionali Destruction e nella violenza del ritornello i Kreator. Ottimo esordio, un tassello importante del mosaico thrash metal tedesco.

TRACKLIST

  1. Evil Liar
  2. Down By Law
  3. Law Of War
  4. Screaming For Guilt
  5. Accuser
  6. Sadistic Terror
  7. The Conviction
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.