ADORIOR – Author Of Incest

Pubblicato il 14/04/2006 da
voto
5.0
  • Band: ADORIOR
  • Durata: 00:54:36
  • Disponibile dal: //2005
  • Etichetta: Agonia Records
  • Distributore: Masterpiece

Gli Adorior sono un quintetto inglese che propone un mix violento emalsano di black e thrash, sulla scia di band quali Destroyer 666 e, inmaniera minore, Impaled Nazarene. Nati a metà anni Novanta, i nostrihanno già inciso un album per la cult label norvegese Head Not Found,che è valso loro il contratto con la polacca Agonia Records.Particolarità della band è il cantato femminile di Melissa che, ad onordel vero, urla e sbraita come e più di un uomo. La musica suonata dainostri è davvero molto violenta e senza alcun genere di concessionealla melodia; chi scrive deve ammettere che per i primi due o treascolti si era esaltato grazie alla brutalità espressa dal lavoro, verocrocevia di sonorità war metal con inserti chitarristici chericonducono a “Latex Cult” dei già citati Impaled Nazarene. Alla lungaperò “Author Of Incest” stanca parecchio, la voce risulta troppomonocorde, le chitarre soprattutto in fase solista, propongono semprele stesse soluzioni e la sezione ritmica, per quanto precisa e potente,utilizza schemi troppo lineari e prevedibili. La produzione èdecisamente buona, soprattutto le chitarre sono state messe in bellaevidenza nel mixing finale e tutto ciò dona alle composizioni unimpatto notevole, ma comunque non risolleva le sorti di un lavoropiuttosto vuoto. Nota finale per l’orribile copertina, con scene diorge infernali con sodomie assortite e fellatio praticati da suore,sotto gli occhi di un satana superdotato che osserva dall’alto.Quantomeno superficiale, ma almeno da un’idea del materiale contenutoall’interno. Con quello che costano i cd al giorno d’oggi, il consiglioè di investire i vostri venti euro da qualche altra parte.

TRACKLIST

  1. Hater Of Fucking Humans
  2. Ritualised Combat (Sin, Sin, Sin)
  3. Birth Of Disease
  4. Behold Barbarity
  5. Split A Lamb
  6. Author Of Incest
  7. Vitriolic Megalomaniac
  8. Ferrym Sanguiem (Iron Blood)
  9. Conjouring Malignant Evil
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.