AFTERLIFE – Symphony Of Silence

Pubblicato il 16/02/2014 da
voto
7.0
  • Band: AFTERLIFE SYMPHONY
  • Durata: 00:64:01
  • Disponibile dal: 18/08/2013
  • Etichetta: Revalve Records
  • Distributore:

Gli Afterlife vengono da Padova, si sono formati nel 2009 e con questo “Symphony Of Silence” arrivano al debutto discografico. Nonostante il titolo ingannevole, il genere proposto dai veneti è un gothic doom che potremmo tranquillamente definire di vecchia scuola, assolutamente in controtendenza e che ignora completamente le influenze sinfoniche e power metal di ciò che è uscito negli ultimi quindici anni, completamente tralasciando quindi band come Nightwish, Within Temptation ed Epica, che, a conti fatti, costituiscono le principali ossature di ogni giovane band attuale che abbia una donna alla voce; gli Afterlife invece vanno ad esplorare quei sentieri perduti che furono propri dei The Gathering di “Mandylion”, dei The 3rd And The Mortal con Kari Rueslatten alla voce, dei primi Theatre Of Tragedy, quei sentieri che si interruppero bruscamente per colpa delle band stesse, ree di scelte suicide e per il cambio generale di attitudine che l’arrivo devastante sul mercato di un disco chiamato “Wishmaster” impose. Quindi ecco cosa troverete in questo “Symphony Of Silence”, gothic doom oppressivo, lento, intenso ed ipnotico, guidato dalla bella voce di Anna Giusto e gestito al meglio da tutta la band, con un plauso speciale per il tastierista Stefano Tiso, che riesce ad essere molto presente senza mai invadere troppo. Belle le canzoni, senza alcun highlight  ma anche senza cali di tensione lungo tutta la durata dell’album, per un songwriting assolutamente promosso. Qualche cosa da rivedere nella produzione, con gli strumenti che spesso tendono ad impastarsi, ma non in maniera grave. Un disco che sarebbe dovuto uscire a metà anni Novanta, ma che oggi si lascia ascoltare con un gusto del tutto particolare.

TRACKLIST

  1. Falling
  2. We Are Our Own Evil
  3. One More Walk
  4. The Time Beyond The Fog
  5. Starry Eyes
  6. Hymn To Love
  7. Symphony Of Silence
  8. Our Season
  9. Mirror Lake
  10. Heavy Lies
  11. Circle Of Fire
  12. Winter Might Catch Me
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.