AGAINST THE FLOOD – Home Truths

Pubblicato il 08/11/2011 da
voto
6.0
  • Band: AGAINST THE FLOOD
  • Durata: 00:33:51
  • Disponibile dal: 31/10/2011
  • Etichetta:
  • Siege Of Amida Records
  • Distributore: Audioglobe

Spotify:

Apple Music non ancora disponibile

Difficile rimproverare agli Against The Flood di non essersi mossi dalle posizioni illustrate sul loro debut EP. “Home Truths” viene rilasciato a solo un anno di distanza da quest’ultimo: due pubblicazioni nel giro di un anno per una band che è in attività solamente dal 2009. Sostanzialmente, ci tocca dunque ribadire quanto espresso in occasione della recensione dell’EP: forma ben curata, ma contenuti non particolarmente interessanti. Questi ragazzi britannici non si stanno dando il tempo di maturare… e questo, oggigiorno, è purtroppo un problema comune a tante altre giovani realtà. Del resto, oggi è facile registrare un intero album senza grossi budget e quindi chiunque può provare a dire la propria. Il mercato è saturo di lavori concepiti da formazioni che ancora devono farsi le ossa in sala prove e sul palco e gli Against The Flood rientrano perfettamente in questa categoria. Si vede che i ragazzi sognano di emulare le gesta dei loro connazionali Architects e Bring Me The Horizon: sono cresciuti (o stanno crescendo) ascoltando i loro album e quanto contenuto in questo “Home Truths” è essenzialmente il frutto di tale processo evolutivo. Nel platter non vi è nulla che non rimandi a quanto fatto da quelle band negli ultimi anni. Nove tracce di metal-core lezioso, vagamente tecnico, ma troppo freddo e modellato sui soliti clichè per riuscire a catturare realmente l’attenzione. Certo, come dicevamo, il tutto è ben suonato e registrato, ma il songwriting non riesce proprio ad andare oltre alla sufficienza; manca quell’ispirazione in grado di rendere le trame propriamente catchy e avvincenti. Se dovessimo citare l’episodio meglio riuscito, diremmo “A Promise In Gold”, che presenta delle buone partiture ariose, mentre convince poco “Where The Compass Doesn’t Lead”, traccia dall’incedere incerto, nonchè condita da clean vocals piuttosto anonime.

TRACKLIST

  1. Idle Hands
  2. Left With Us
  3. Upon Red Shores
  4. Sleepless
  5. Turn Towards The Sky
  6. Equators
  7. A Promise In Gold
  8. Roads
  9. Where The Compass Doesn't Lead
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.