AGAMENDON – Nuclear Rodeo

Pubblicato il 16/09/2008 da
voto
5.0
  • Band: AGAMENDON
  • Durata: 00:38:43
  • Disponibile dal: 20/05/2008
  • Etichetta: Pure Steel Records
  • Distributore: Masterpiece
I tedeschi Agamendon sono stati fondati nel 2000 con l’intenzione di suonare sostanzialmente un death metal melodico. Pubblicato autonomamente nel 2004 “The Toxic Way Of Life”, ricevettero un buon riscontro dagli addetti ai lavori, tale da trovare un contratto con la Pure Steel Records, che oggi pubblica questo “Nuclear Rodeo”. La band cerca di trovare una via di mezzo – stando alla loro bio – fra il death metal europeo e quello americano, e nei quasi quaranta minuti del disco dà prova di essere un gruppo sufficientemente esperto, ma che non ha molto da dire a livello di personalità. Si fa fatica a raggiungere gli standard del settore e difficilmente si riesce ad entusiasmarsi ascoltando le tracce scolastiche degli Agamendon. I suoni dei nostri sono discreti e sufficientemente potenti, la batteria è invece molto fredda. Spicca su tutto il vocione del cantante, molto growl. I ritmi sono thrasheggianti, raramente veloci, e lo schema riffone-growl-stacco melodico è quello più abusato dal gruppo. Nel campionario di “Nuclear Rodeo” si salva “Fallout”, canzone che rimane in testa per via dei riff indovinati e per il bell’assolo di chitarra nel finale. Carina anche “Under Water”, dalla melodia azzeccata che ribatte un riff molto secco di chitarra e che presenta una violenta parte finale. Un disco insomma discreto-mediocre, che non ha niente di speciale e di particolare da offrire. Chi vi scrive non lo consiglierebbe neanche agli onnivori del genere. In ogni caso provate a sentirli sul loro Myspace.

TRACKLIST

  1. Prologue
  2. Nuclear 4711
  3. Fallout
  4. Under Water
  5. Downwards
  6. Deadline
  7. Invading
  8. The Army of Ozzmoroth
  9. Erasing Flesh Forever
  10. Eradication Rodeo
  11. Connecting Planets
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.