AGATHOCLES – Grind Is Protest

Pubblicato il 20/01/2009 da
voto
7.0
  • Band: AGATHOCLES
  • Durata: 00:34:36
  • Disponibile dal: 12/01/2009
  • Etichetta:
  • Displeased
  • Distributore: Masterpiece

Spotify:

Apple Music:

I belgi Agathocles suonano mince-core, del grind tritaossa, dal 1985. Sono una band storica che non necessita di presentazioni e che è sempre rimasta nell’underground sfornando release a più non posso, sotto forma di split e di EP. Giusto per far capire di chi stiamo parlando, nel 2009 sono in programma una decina di pubblicazioni; “Grind Is Protest” è l’ultimo album, edito nel 2008, al quale ha preso parte il bassista storico Tony, deceduto ad agosto dello scorso anno. La proposta musicale ovviamente non è cambiata assolutamente di una virgola rispetto agli ultimi lavori, ma anche rispetto agli ultimi vent’anni, diremmo! I suoni sono sempre quelli, batteria rozza che suona secca come se stesse picchiando sopra delle pentole, basso iper distorto, chitarra-zanzara super veloce e scream e growl che si alternano alla voce. Quaranta canzoni per quasi trentacinque minuti di musica, prevalentemente suonati a ritmi velocissimi. Ma la band è capace a suonare molto pesantemente anche a velocità più controllate, è il caso di “Pathetic”, “Worthless”,“Today’s Solution” e di altre ancora. Il gruppo è ovviamente bravo nel variare al massimo consentito (l’oltranzismo sonoro e la totale devozione al genere non consentono la minima divagazione) la struttura dei brani nella scaletta, e infatti la poco più di mezz’ora dell’album sfilerà via tranquillamente, sarete letteralmente spazzati via dal minimalismo sonoro, votato solo all’annichilimento e alla furia totale padrona degli Agathocles. I testi sono al solito politicamente impegnati, improntati contro le banche, contro il sistema, e contro la politica. Ennesimo album che va ad aggiungersi a pieno titolo allo scaffale Agathocles, band zoccolo duro del grindcore minimalista.

TRACKLIST

  1. Grind Is Protest 02:49
  2. Only Friction 00:19
  3. Bon Apetit 01:01
  4. Legions Of Consumption 00:40
  5. Pathetic 00:44
  6. Bang Bang 01:09
  7. Worthless 01:02
  8. Open The Gates 00:26
  9. Paula 01:05
  10. Big Flat Cages 00:28
  11. Run Whitey Run 00:22
  12. Ministries Of Arms 02:51
  13. Contradiction 00:27
  14. Desk Armada 00:51
  15. Liberal Cancer 00:43
  16. Ring Tone Rip Off 00:43
  17. Porcelain A 01:16
  18. Hype And Go 00:27
  19. Bad Ass Farmer 00:56
  20. Electrifarce 00:20
  21. Axe The Tax 00:43
  22. Voor War Het Baat 00:42
  23. Religious Fucking Dope 00:55
  24. Hear More 00:56
  25. VMO 00:19
  26. Bank(Rupt) Cards 00:44
  27. Todays Solution 01:24
  28. Infoverdose 00:27
  29. Knights Of The Cash 01:32
  30. Too Fast 00:17
  31. Tension 00:54
  32. Horns Up - Fuck Off 01:23
  33. Not A Bit 00:26
  34. Monitored And Controlled 01:19
  35. Abolition 00:25
  36. Chronic Death 01:22
  37. Necessity 00:20
  38. Solution Or Prob 00:39
  39. Arbeit Macht Krank 00:29
  40. Arrows Of Death 00:41
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.