AGIEL – Dark Pantheons

Pubblicato il 04/03/2014 da
voto
6.5
  • Band: AGIEL
  • Durata: 00:19:07
  • Disponibile dal: 05/03/2014
  • Etichetta: Deepsend Records
  • Distributore:

Streaming:

Dopo più di un decennio dalle ultime pubblicazioni ufficiali (un EP, “Hymnos Ex Maledicos Gemini”, e un LP, “Dark Pantheons Again Will Reign”, entrambi del 2002), tornano i newyorkesi Agiel proponendosi in una modalità non molto dissimile da quella scelta ultimamente dai Deprecated: “Dark Pantheons”, infatti, è un EP che propone cinque canzoni dall’unico full-length album del gruppo, rimesse a nuovo in occasione della recente ripresa delle attività. La musica rimane sostanzialmente la stessa, ovvero un death metal molto articolato e brutale, curiosamente venato di inserti tastieristici che avevano il compito di variegare un poco la tensione che si andava accumulando per via dei colpi inferti dalla band: nel presente lavoro quest’aspetto è stato enfatizzato al punto di donare ai brani un carattere decisamente sinfonico, corredato da parti corali, col risultato di accresce il pathos e portare alla mente certe produzioni europee del medesimo ambito. Di certo un’operazione del genere comporta qualche rischio, come quello di sconfortare lo zoccolo duro dei sostenitori degli Agiel, tuttavia l’intento primario ci pare quello di dare nuovo vigore a composizioni già note (oltre a togliere qualche strato di polvere dal nome dei nostri) e, grazie ad una buona qualità di registrazione, pensiamo che lo scopo sia stato raggiunto: trattandosi di un lavoro di rivisitazione sarà valutato dando preminenza a quest’ultima considerazione, mentre starà a voi stabilire se essa sia tale da fare al caso vostro.

TRACKLIST

  1. Dark Pantheons
  2. Deeds Rendered Upon The Flesh
  3. The Awakening
  4. Serpent Masquerade
  5. Andromeda
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.