AIRBORN – D-Generation

Pubblicato il 07/01/2004 da
voto
5.5
  • Band: AIRBORN
  • Durata:
  • Disponibile dal: //2003
  • Etichetta: Remedy Records
  • Distributore: Frontiers

Ecco un altro gruppo di cui non si sentiva la mancanza. Trattasi dei nostrani Airborn, dei quali suppongo questo “D-generation”, in mancanza di ulteriori informazioni in merito, sia il disco di debutto. Il gruppo ci propone il solito power metal di matrice tedesca dei 90s, infarcito di cavalcate melodiche, vocals su toni alti, canzoni simili tra loro e tanto, tanto (troppo!) miele. In quanto a similitudini, musicalmente parlando, si ha a che fare con un clone dei ben più rinomati (e validi!) Gamma Ray ed Iron Savior (ma d’altra parte dietro la consolle, in sede di produzione, siede quella vecchia volpe di Piet Sielck), con un’ulteriore (nonché evitabilissima) aggiunta di parti melodiche, che tende ad indebolire ulteriormente il sound già fiacco del gruppo. Non c’è molto da salvare in questo disco, eccetto la solita buona produzione (ma questo, al giorno d’oggi, se si parla di generi come il power o il death melodico non sarebbe nemmeno da ricordare, vista l’ovvietà della cosa!) ed una manciata di buone song tutto sommato abbastanza riuscite, tra le quali “Extraterrestrial Life”, “Heavy Metal Wars” (ma cos’ha di HEAVY questo pezzo?) e “War Is The H-Word”, che riescono a guadagnarsi l’ambita palma di canzoni migliori del disco, pur non oltrepassando un discreto livello qualitativo. Tutto il resto rimane al di sotto della sufficienza (seppur non al livello di aborti considerevoli quali, per esempio, quelli dell’ultimo Axenstar), ed a nulla servono i buoni intenti del gruppo, che si realizzano solo (in parte!) nelle song sopracitate ed in un sufficiente livello di padronanza dei propri strumenti (chiaramente, anche qui tutto è finalizzato ai classici cliché del genere, senza un minimo di originalità), ma tutto ciò, chiaramente, non basta per realizzare un prodotto che possa essere anche solo minimamente appetibile. Rimandati: e staremo a vedere se nel prossimo full-lenght gli Airborn riusciranno a realizzare qualcosa che rivesta almeno un interesse per gli amanti del genere!

TRACKLIST

  1. Creation
  2. Survivors
  3. Cosmic Rebels
  4. Extraterrestrial Life
  5. Dominators
  6. Heavy Metal Wars
  7. Firestorm
  8. D-Generation
  9. War Is The H-Word
  10. Wired Dreams
  11. Zed
  12. Crystal Skulls
  13. Regeneration
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.