ALBA CADUCA – Demo 2007

Pubblicato il 22/06/2007 da
voto
7.0
  • Band: ALBA CADUCA
  • Durata: 00:22:12
  • Disponibile dal: //2007
  • Etichetta:
  • Distributore:

Gli Alba Caduca sono un quintetto udinese che calca i palchi dal lontano 1999. Dopo aver inciso un disco e dopo aver subito diversi cambi di line-up, ci propone questo demo di 5 tracce. La formazione sembra viaggiare su una sorta di alternative rock colto e coraggioso, nonchè intriso fino al midollo di elettronica. Contrapposta a dei groove trip-hop, la voce di Massimo Dubini sembra invece orientarsi verso un certo rock italiano dai testi visionari e dal tono pulito, nonchè particolarmente melodico. Il cd si apre con “Il Punto Di Non Ritorno”, brano dalla ritmica incalzante e sostenuto da una strofa avvincente e di facile presa sul pubblico. Diversamente a quanto ci si aspetta, questo è l’unico brano diretto ed anche solo vagamente commerciale dell’intero lavoro. Seguono infatti “Albaliquida” e “NucleAral Antrax”, decisamente meno corposi e più difficili da digerire. “Moon Light Song” riporta invece un po’ di melodia, risultando una soffusa ballata dai toni psichedelici, di lenta fattura ma di certo molto coinvolgente. “Umanichino” conclude il cd con una sferzata di energia, accompagnato da un riff di chitarra grunge appoggiato su ritmiche drum ‘n bass. In conclusione si può definire questo omonimo lavoro originale ed apprezzabile, molto curato nei suoni e diretto ad un pubblico capace di ricevere sonorità fuori dagli schemi. Peccato solo per la produzione casalinga, impossibile non notare la poca chiarezza nei suoni della batteria, contrapposta alle invece lucide drum-machine, ma d’altronde quando si punta al risparmio certe cose non riescono a non balzare all’orecchio.

TRACKLIST

  1. Il Punto Di Non Ritorno
  2. Albaliquida
  3. NucleAral Antrax
  4. Moon Light Song
  5. Umanichino
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.